VACCINO COVID E ANTINFLUENZALE INSIEME...VIA LIBERA DELL’OMS

In Italia ulteriori 1.516 contagi e altri 34 morti - I dati dalle Regioni - Green pass obbligatorio, linee guida e Dpcm sul tavolo di Draghi

12.jpg

cms_23455/2_OMS-logo.jpg

Vaccino Covid e antinfluenzale insieme, via libera dell’Oms

Vaccino Covid e antinfluenzale insieme, arriva l’ok del del comitato di esperti dell’Organizzazione mondiale della sanità sulle vaccinazioni (Sage). "Evidenze" pur "limitate sulla co-somministrazione di vaccini influenzali stagionali inattivati con vaccini Covid-19 non hanno mostrato un aumento degli eventi avversi", viene indicato dopo l’ultima riunione. E "poiché le fasce d’età adulta alle quali viene" tradizionalmente "raccomandata la vaccinazione contro l’influenza stagionale sono anche a rischio di sviluppare Covid grave", per il Sage "la somministrazione contemporanea di un vaccino antinfluenzale inattivato e di qualsiasi vaccino Covid-19 autorizzato dall’Oms per l’uso di emergenza è accettabile e massimizzerà l’assorbimento di entrambi i vaccini".

Secondo le stime - ricordano gli esperti Oms - l’influenza stagionale fa registrare ogni anno oltre un miliardo di casi, di cui 3-5 milioni di malattia grave, e causa 290.000-650.000 morti.

Il Sage raccomanda dunque a tutti i Paesi di avviare programmi di immunizzazione contro l’influenza, indicando come gruppi target "operatori sanitari, malati cronici, anziani e donne in gravidanza", ed eventualmente "ulteriori sottopopolazioni come bambini e persone ad alto rischio di influenza grave, che vivono in contesti comunitari come carceri, strutture di assistenza a lungo termine, campi per profughi o richiedenti asilo, case famiglia".

Anche nel contesto della pandemia di Covid-19, il comitato di specialisti Oms in materia di immunizzazioni raccomanda priorità di vaccinazione anti-influenza per "operatori sanitari, anziani e donne in gravidanza".

cms_23455/4.jpg

cms_23455/Min_Sanita_ISS_Prot_Civ.jpgIn Italia ulteriori1.516 contagi e altri 34 morti

Sono 1.516 i nuovi contagi da coronavirus in Italia, secondo i numeri del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute.

Registrati inoltre altri 34 morti, che portano a 131.335 il totale delle vittime da inizio emergenza. 114.776 i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, con un tasso di positività di 1,32%. In aumento le persone ricoverate in ospedale con sintomi, che sono 2.688 (-37), mentre sono 374 (+10) i ricoverati in terapia intensiva, con 18 ingressi nelle ultime 24 ore. Sono 4.486.391 i guariti (+ 2.184 ) e 84.106 gli attualmente positivi (-702 ).

cms_23455/italia.jpg

I dati dalle Regioni

LOMBARDIA - Sono 87 i nuovi contagi da coronavirus. Si registrano 5 decessi.

CAMPANIA - Sono 129 i contagi da coronavirus. Si registra 1 decesso.

BASILICATA - Sono 27 i contagi da coronavirus. Si registra 1 decesso.

PUGLIA - Sono 76 i contagi da coronavirus. Non si registrano decessi.

TOSCANA - Sono 162 i contagi da coronavirus. Si registrano 6 decessi.

FRIULI VENEZIA GIULIA - Sono 30 i nuovi contagi da coronavirus. Non si registrano decessi.

SARDEGNA - Sono 23 i nuovi contagi da coronavirus. Non si registrano decessi.

PIEMONTE - Sono 109 i nuovi contagi di coronavirus. Si registra 1 decesso.

EMILIA ROMAGNA - Sono 191 i nuovi contagi da coronavirus. Si registrano 6 decessi.

LAZIO - Sono 188 i nuovi contagi da coronavirus. Si registrano 5 decessi.

SICILIA - Sono 231 i contagi da coronavirus. Registrati inoltre altri 5 morti: due i decessi avvenuti ieri, gli altri tre si riferiscono invece a giorni precedenti.

VALLE D’AOSTA - Nessun contagio da coronavirus. Non si registrano decessi.

CALABRIA - Sono 65 i contagi da coronavirus. Si registra 1 decesso.

cms_23455/CORONAVIRUS-_NOTIZIE_E_PROVVEDIMENTI.jpg

cms_23455/draghi_green_pass.jpgGreen pass obbligatorio, linee guida e Dpcm sul tavolo di Draghi

Green pass obbligatorio sul lavoro, la deadline scatterà tra quattro giorni, quando i lavoratori, per recarsi in ufficio o in fabbrica, dovranno necessariamente mostrare il certificato verde. Per prepararsi alla data del 15 ottobre - che dopo gli scontri di sabato a Roma e l’assalto alla sede nazionale della Cgil ha assunto un valore ormai anche simbolico - il premier Mario Draghi, a quanto si apprende, firmerà in queste ore le linee guida messe a punto dal ministero della Pubblica amministrazione per il rientro degli statali e un Dpcm ad hoc. Obiettivo dettagliare il rientro al lavoro con passaporto vaccinale, entrando nel merito dei controlli che mai come ora non possono essere lasciati al caso. Al Dpcm, in particolare, il compito di tracciare il percorso dei software e delle applicazioni necessari per la verifica del green pass ai tornelli. Il provvedimento sarebbe stato messo a punto con il supporto dei tecnici della Sogei.

International Web Post

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


News by ADNkronos


Salute by ADNkronos