Willand: il mistero di un paesino inglese che si innalza di 2 cm all’anno

Willand__il_mistero_di_un_paesino_inglese_che_si_innalza_di_2_cm_all_anno.jpg

Willand è un paesino inglese del Mid Devon che conta 6000 abitanti. Questa informazione non avrebbe nulla da dirci, se non per il fatto che il suolo su cui è stato costruito si innalza di 2 cm l’anno. Questa è una cosa del tutto inusuale, che per ora non allarma gli abitanti del posto, che in futuro, però, potrebbero ritrovarsi a vivere in case situate a un’altezza di 10 cm dal suolo. Questa anomalia è stata portata alla luce da alcuni satelliti nello spazio, tra cui il Sentinel 1. La spiegazione di questo particolare fenomeno che coinvolge il paesino di Willand tarda ad arrivare. Esperti di geologia hanno affermato che fenomeni di innalzamento del suolo si verificano in diverse zone dell’Inghilterra, per la presenza di miniere, falde acquifere e torbiere. Ma Willand non è soggetto ad alcuna presenza di magma in profondità, miniere o scavi sotterranei che possano portare a un innalzamento del terreno. L’unica cosa che si è ipotizzata è che probabilmente il paesino sorga su una falda acquifera prima essiccata, che si sta però riempendo negli ultimi anni.

cms_11364/2.jpg

Come detto, questo fenomeno non preoccupa molto gli abitanti di Willand, ma piuttosto le autorità locali per la costruzione di una ferrovia ad alta velocità, che dovrebbe collegare tra loro più paesi. Infatti, a causa dell’innalzamento del terreno, è difficile procedere nei lavori di costruzione della tratta, perché data la velocità dei treni impiegati, questo potrebbe creare non poche difficoltà di precisione nel posizionare i binari. Quindi, un fenomeno inspiegabile, che non destava alcuna preoccupazione, ha acquisito con il tempo anche un forte impatto mediatico, proprio perché impedisce di proseguire i lavori della ferrovia. Per questo i geologi di tutto il mondo stanno cercando di trovare una spiegazione a questa anomalia e una soluzione immediata, per permettere il collegamento ferroviario di treni che corrono a 100 km/h. Per ora il fenomeno di Willand resta un mistero, ma gli abitanti del paesino non corrono alcun rischio.

cms_11364/3.jpg

L’innalzamento del terreno è un fenomeno spesso legato a spostamenti leggeri delle isole, che per la maggior parte possono causare sismi e attività vulcaniche intense, da generare delle vere proprie calamità naturali. Questo capita soprattutto in alcune zone del mondo in cui le placche tettoniche si spostano o si scontrano tra loro. Questi fenomeni si riscontrano in particolare sulle isole del pacifico, riattivando vulcani dall’intensa attività magmatica o generando dei maremoti, i cosiddetti tsunami, che creano non pochi disastri ambientali.

Francesco Ambrosio

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

Email: redazione@internationalwebpost.org

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram