ZUCKERBERG SFIDA TWITCH E TESTA SUPER

La nuova piattaforma di streaming di Meta in sviluppo dal 2020

ZUCKERBERG_SFIDA_TWITCH_E_TESTA_SUPER.jpg

Negli ultimi anni la piattaforma di live streaming Twitch si è diffusa a macchia d’olio. Soprattutto durante il lockdown del 2019, dove ha raggiunto il suo picco, Twitch ha visto aumentare a dismisura gli abbonamenti, gli utenti e tutti i creators che da social come Facebook e Youtube avevano deciso di migrare proprio sul sopracitato “sito viola” perché più vantaggioso. Infatti, la piattaforma di proprietà di Amazon è riuscita a fidelizzarsi numerosi utenti e creator grazie anche ad “Amazon Prime”: ovvero un bundle di servizi in abbonamento con il quale l’utente, oltre ad avere vari benefit come Prime Video e spedizioni gratuite in un solo giorno sul sito principale, aveva a disposizione un abbonamento (chiamata anche “sub”) al mese gratuito da dare al proprio content creator preferito di Twitch in cambio di emoticon esclusive o vantaggi decisi dal creator stesso. Seppur gratuito, da quella sottoscrizione lo streamer percepiva lo stesso un compenso e tra i 3 tier di abbonamento proposti (rispettivamente da 3,99 euro per il primo, 7,99 per il secondo e 19,99 euro), esso contava come uno di primo.

cms_27119/FOTO_1.jpg

Meta e Mark Zuckerberg però, secondo un rapporto di Business Insider, sembrerebbero interessati a porre fine al dominio incontrastato di Twitch come piattaforma preferita per tenere dirette e starebbe lavorando già dal 2020 alla creazione di una propria piattaforma dal nome Super, il cui progetto si troverebbe al momento in una fase segreta di testing. Attualmente il sito riporta che il servizio è riconducibile a “NPE, Team di Meta”, dove “NPE” sta per “New Product Experiment”, a sottolineare la natura ancora embrionale della piattaforma. Infatti, all’epoca veniva descritto come uno strumento che avrebbe consentito chiamate simili a FaceTime tra le celebrità e i loro fan, mentre ad oggi la direzione presa è evidentemente un’altra, o comunque espansa, e sembra chiaro che ci sia l’intenzione di creare un concorrente di Twitch nel settore del live streaming. Similmente a quanto succede già su Twitch, gli spettatori che potranno pagare per funzionalità extra, diversi livelli di abbonamento e la possibilità di effettuare donazioni ma al momento non sembra previsto nessun metodo di sottoscrizione gratuita come con Amazon Prime.

cms_27119/FOTO_2.jpg

Ma Almeno per ora, i creator dovrebbero riuscire a trattenere il 100% dei guadagni. Secondo quanto riferito da Business Insider, alcuni influencer sarebbero stati pagati fino a 3.000 dollari al fine di testare Super per 30 minuti che, contattati da Meta, hanno fornito una presentazione completa che la società ha utilizzato per proporre il servizio di Super. Come per il Metaverso, sembra che anche Super sarà slegato dalle altre app di Meta. Qualche giorno fa l’azienda di Zuckerberg ha annunciato che non c’è più bisogno di un account Facebook per entrare nel nuovo mondo tramite il visore Oculus Quest e, allo stesso modo, anche Super appare indipendente sia dal social che da Instagram. Infine, la piattaforma si si trova ancora nella fase iniziale dei test, e non è chiaro se e quando verrà lanciata in maniera ufficiale. I creatori di contenuti, comunque, possono registrarsi con un indirizzo e-mail e richiedere l’accesso anticipato alla piattaforma.

Francesco Maria Tiberio

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

Email: redazione@internationalwebpost.org

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram