Cibiana di Cadore, il borgo dei murales

Di Aldo Rossetti (Artista della fotografia)

05_APPUNTI_DI_VIAGGIO.jpg

Il borgo dei murales, dove i pittori hanno raccontato la storia di questo paese diventando street art.

cms_18931/2.jpg

L’Italia è un paese meraviglioso, stupendo, fatto di eccellenze da scoprire, di bellezze artistiche da visitare,

L’arte, la storia, l’artigianato il patrimonio enogastronomico del nostro paese sono invidiati in tutto il mondo.

Ho intrapreso le mie vacanze con occhi diversi, nuovi, non solo dal punto di vista fotografico ma con la voglia di conoscere la storia che mi lega ai borghi e alla gente che ci abita, che lavora, che resiste, per me fonte di ricchezza culturale ed artistica enorme.

Vi porto con me in Veneto, in provvida di Belluno dove il tempo si è fermato.

E’ una bella giornata di sole, quando decido di percorrere la SS 51 d’Alemagna, all’altezza di Venas di Cadore, e del Passo Duran.

Il paese che sto per visitare, è posto in una piccola vallata, in una posizione isolata dal resto del Cadore. attorniato dalle splendide Dolomiti bellunesi, oggi patrimonio dell’Umanità.

Adagiato nel verde della sua valle, esiste un delizioso borgo a 1050 metri sul livello del mare che offre ai suoi visitatori, oltre alle bellezze naturali, una serie di attrazioni artistico-culturali che fanno di una piccola località un grande paese: si tratta di Cibiana di Cadore.

Cibiana nel 1921 contava più di 2000 persone oggi circa 370 abitanti.

International Web Post

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos