MILAN E INTER PROVANO L’ALLUNGO, MA SI ATTENDE LA GARA DI NAPOLI

In chiave europea vince la Fiorentina, pareggiano Juve e Lazio. In coda, invece, colpo della Salernitana sul campo della Sampdoria

1650157427Serie_A_17_4_22__ok.jpg

Dopo gli anticipi Spezia-Inter (1-3) e Milan-Genoa (2-0) - e in attesa dei posticipi Napoli-Roma e Atalanta-Verona in programma domani sera - la trentatreesima giornata del campionato di Serie A 2021-2022 è proseguita con la vittoria del Cagliari (la prima dopo cinque sconfitte consecutive) ai danni del Sassuolo per 1-0 grazie alla rete messa a segno da Deiola nei minuti finali del primo tempo. Un successo fondamentale che proietta la squadra sarda verso la salvezza.

E blinda la categoria anche l’Udinese che in casa supera l’Empoli 4-1 in virtù delle reti di Deulofeu, Ismajli (autogol), Pussetto e Samardzic. Di Pinamonti (c.d.r.), invece, il gol della bandiera segnato dagli ospiti a metà ripresa. Da segnalare il record negativo di autoreti (5) in questa stagione, in Serie A, detenuto proprio dall’Empoli.

Proseguiamo con la pesante vittoria della Salernitana - fanalino di coda – sul campo della Sampdoria per 2-1. Al doppio vantaggio campano con Fazio e Lourenco nei primi minuti di gara, risponde Caputo – sempre nel primo tempo - per la squadra blucerchiata. Un successo che alimenta le residue speranze di salvezza dei granata.

cms_25671/2_allegri_afp_ok.jpg

Perde punti preziosi, invece, la Juve di Allegri che all’Allianz Stadium di Torino pareggia 1-1 contro il Bologna. Alla rete di Arnautovic, per gli ospiti, risponde Vlahovic in pieno recupero con gli emiliani rimasti in nove per le espulsioni, all’84’, di Soumaoro e Medel.

Sempre in ottica europea guadagna terreno la Fiorentina che, dopo aver espugnato il ‘Maradona’ di Napoli, supera anche il Venezia per 1-0 grazie alla rete di Torreira nel primo tempo.

Termina, infine, 1-1 il posticipo serale fra Lazio e Torino. Le reti sono state realizzate da Pellegri ad inizio ripresa e da Immobile, per i padroni di casa, in pieno recupero. Un risultato che penalizza i biancocelesti in piena lotta per un posto in Europa League.

Con questi risultati, pertanto, la classifica aggiornata – ma non completa per via dei diversi recuperi ancora da giocare - vede il Milan al comando con 71 punti. A seguire troviamo Inter (69), Napoli (66), Juventus (63), Roma (57), Fiorentina e Lazio (56), Atalanta (51), Sassuolo (46), Verona (45), Torino (40), Udinese (39), Bologna (38), Empoli (34), Spezia (33), Sampdoria (29), Cagliari (28), Venezia e Genoa (22), Salernitana (19).

(Foto da adnkronos.com e Afp - si ringrazia)

Rino Lorusso

Tags:

Commenti per questo articolo

[*COMMENTI*]

<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


News by ADNkronos


Salute by ADNkronos