Traduci

COSA E’ LA TEORIA DEL COMPLOTTO DEL NUOVO ORDINE MONDIALE

cms_33783/Mario_Contino.jpgQuante volte avete sentito parlare della famosa teoria del Nuovo Ordine Mondiale?
Probabilmente tantissime volte, soprattutto sui social network, quindi ho deciso di spiegare brevemente in cosa consiste questa teoria che sembra prendere sempre più piede nell’odierna civiltà occidentale.

La teoria del complotto del Nuovo Ordine Mondiale (NWO) è una delle più diffuse e controverse nella cultura dei complotti contemporanea. Alla base di questa affascinante se pur preoccupante concezione del mondo, vi è l’idea che un gruppo segreto di élite stia lavorando per instaurare un governo mondiale totalitario. I membri di questo circolo di potere, tutte personalità influenti e potenze economiche a livello mondiale, avrebbero quindi il controllo completo sulle risorse, sull’economia e sulle popolazioni di tutti i paesi del mondo. Secondo i complottisti, questi personaggi potrebbero decidere il destino di intere nazioni, favorendo guerre, carestie, crisi economiche e politiche ecc..

Secondo i sostenitori della teoria del NWO, ad esempio, la globalizzazione altro non sarebbe se non un mezzo attraverso il quale le élite cercano di consolidare il loro potere su scala mondiale, eliminando le barriere nazionali e creando un sistema economico e politico unificato.

Organizzazioni come le Nazioni Unite, il Fondo Monetario Internazionale (FMI), l’OMS ecc., vengono viste come strumenti attraverso i quali le élite cercano di raggiungere i loro obiettivi di controllo delle masse e degli Stati, cancellando di fatto la libertà decisionale e i diritti fondamentali dei cittadini..

Alcuni credono che i simboli e i messaggi nascosti in eventi globali, media di massa, loghi di grandi Aziende e persino nella struttura delle città, siano indizi del piano del NWO e un segno che i membri che ne fanno parte appartengono, in qualche modo, ad una setta di stampo esoterico-iniziatico.

cms_33783/1.jpg

È importante notare che la teoria del complotto del Nuovo Ordine Mondiale è ampiamente respinta dalla comunità accademica, molti la considerano frutto di paranoia e disinformazione, eppure altrettanti filosofi e scrittori sostengono la veridicità della stessa.
Questo scontro tra fazioni opposte alimenta la teoria stessa, che assume (agli occhi dei complottisti) i tratti dell’epica lotta tra le forze del bene e le potenze del male.

Nuovo ordine mondiale – Gli illuminati.

cms_33783/2_1709615335.jpg

Gli Illuminati sono stati una società segreta fondata nel 1776 in Baviera da Johann Adam Weishaupt (1748–1830). L’organizzazione nacque come alternativa alla massoneria, assumendone una struttura simile.

Secondo la teoria del complotto, gli illuminati (in realtà mai estinti e sempre operativi sullo scenario politico ed economico mondiale) sono i membri principali che intendono attuare il Nuovo Ordine Mondiale, aspirando quindi al dominio del mondo intero.
cms_33783/editorialista_Martha_Gill,_.jpgL’editorialista Martha Gill, in un articolo su The Guardian, ha descritto quella degli Illuminati come una delle teorie della cospirazione più durature nella storia del mondo. Secondo Gill, le teorie del complotto relative alla missione di sbarco sulla luna del 1969, all’assassinio di Kennedy, agli attacchi dell’11 settembre, alla divulgazione non accidentale del virus Sars-Cov-2 e così via, sono tutte contestualizzabili nel tempo e nello sazio. Tuttavia, le teorie della cospirazione che riguardano gli Illuminati e il Nuovo ordine Mondiale possono collegare tali eventi, considerandoli tasselli di un unico puzzle. Gill sottolinea che dimostrare tali connessioni è estremamente difficile, ma per i complottisti il collegamento tra questi eventi e le reazioni sul piano geopolitico ed economico sono invece molto evidenti.

cms_33783/3.jpegIl simbolo principale del nuovo ordine mondiale è l’occhio della provvidenza, presente in forma completa o stilizzata su molti monumenti e in molti Loghi di Brand famosi, e anche sulle banconote da un dollaro statunitense (chiaramente un caso…).
Da sempre questo simbolo è associato alla Massoneria, I massoni attribuiscono all’occhio una duplice simbologia: sul piano fisico il Sole, sul piano spirituale il Grande Architetto dell’Universo, ossia Dio (ma un Dio da interpretare secondo canoni diversi da quelli cui siamo abituati), mentre il triangolo con vertice verso il cielo rappresenta l’elemento fuoco. In alchimia il fuoco è a sua volta associato al numero 1, in quanto simbolo dell’Unità, ed è un elemento “purificatore”.
L’occhio veglia (controlla) sull’Unità di ciò che è sotto di lui, ossia il mondo, poiché quel triangolo è iconograficamente separato dal suolo, o dal resto della piramide, proprio per indicare un livello superiore. I complottisti interpretano il messaggio come: Il potere controlla il mondo per unificarlo sotto un unico dominio.

Non potrei descrivere il simbolismo esoterico legato agli illuminati, e in parte alla massoneria, in un breve articolo giornalistico che scrivo solo per fare un po’ di chiarezza nelle idee di quanti non sono avvezzi a queste tematiche.
Ciò che intendo puntualizzare è che, secondo le teorie del complotto, esiste un sottile equilibrio tra opposte fazioni che si contendono il dominio del mondo, ossia tra coloro che vorrebbero lasciare agli esseri umani il libero arbitrio e la relativa libertà, e coloro che intendono sottometterli e dominarli.

cms_33783/4.jpg

Addirittura c’è chi è convinto che tale lotta sia precedente alla storia umana conosciuta, e che in maniera allegorica sia descritta nel folclore religioso come lotta tra angeli e demoni, o tra divinità benevole e divinità malvagie.
Si, addirittura la teoria del complotto arriva a sospettare del fatto che ai vertici di tale organizzazione segreta siedano personaggi non umani.

Cosa altro aggiungere?

La purificazione, per i complottisti, potrebbe essere intesa come “epurazione”, e ciò darebbe credito alle teorie secondo le quali, per mantenere il dominio sull’umanità, queste elite cercherebbero di controllare e ridurre il numero degli esseri umani tramite guerre, malattie, contaminazioni alimentari e chi più ne ha più ne metta.

Verità o paranoia?

A voi la decisione.

Autore:

Data:

5 Marzo 2024