Traduci

COVID, OLTRE 58MLN DI CASI NEL MONDO. OMS:”TERZA ONDATA IN EUROPA SE I GOVERNI NON SI ORGANIZZANO”

cms_20087/johns-hopkins-university-1580683593.jpgCovid, oltre 58 milioni di casi nel mondo

Sono arrivati a un totale di 58 milioni 143mila i contagiati dal Covid-19 nel mondo, con 1 milione 380mila morti, riporta la Johns Hopkins University. Il bilancio più pesante resta quello degli Usa, con 12 milioni 88mila casi e 255mila 861 morti. Per numero totale di contagiati seguono l’India con 9 milioni 95mila e il Brasile con 6 milioni 52mila.

cms_20087/OMS.jpgOms: “Terza ondata in Europa se governi non si organizzano”

L’Europa rischia una terza ondata di contagi da coronavirus all’inizio del 2021 se i governi non si organizzeranno per impedire quanto successo in autunno con la seconda ondata. E’ l’allarme lanciato dall’inviato special dell’Oms per il Covid19, David Nabarro, in un’intervista ad alcuni giornali svizzeri. “Non hanno costruito le infrastrutture necessarie durante i mesi estivi – ha denunciato – dopo aver messo sotto controllo la prima ondata. Adesso abbiamo la seconda, se non costruiranno le infrastrutture necessarie avremo una terza ondata all’inizio del prossimo anno”.

cms_20087/4.jpg

cms_20087/2_Min_Sanita.jpgIn Italia 28.337 contagi e altri 562 morti

Sono 28.337 i nuovi contagi da coronavirus in Italia resi noti dal Ministro della Salute. Sono stati registrati altri 562 morti che portano il totale a 49.823 dall’inizio dell’emergenza legata all’epidemia. Nelle ultime ore sono stati effettuati 188.747 tamponi. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 3.801, con un incremento di 43 unità. I guariti in totale sono 553.098.

cms_20087/images_(5).jpgBurioni: “Notizie su vaccino covid, sembra un sogno”

“Sembra di essere in un sogno”. Il professor Roberto Burioni si esprime così sui risultati raggiunti da Pfizer e Moderna nello sviluppo di vaccini contro il coronavirus.

“In questi giorni preferisco parlare di notizie molto buone. La migliore è quella relativa al vaccino Moderna che ha dato risultati sostanzialmente identici”, a quelli del vaccino Pfizer, dice nello studio di Che tempo che fa. “C’è un’altra buona notizia, la Pfizer ha completato lo studio di Fase 3 con 170 individui infettati, solo 8 erano stati vaccinati. Due fonti indipendenti ci confermano la possibilità di avere un vaccino con efficacia superiore al 90%, sembra di essere in un sogno. Non avremmo mai pensato di avere qualcosa di così buono e così presto. Non sono certo che non si aumenti la capacità produttiva, quindi sarebbe bene essere preparati perché la soluzione potrebbe arrivare prima del previsto”, aggiunge riferendosi alla situazione italiana.

Data:

23 Novembre 2020