Traduci

Curiosità dal Mondo

Un panda gigante è la forma del nuovo impianto fotovoltaico costruito in Cina. Una centrale che oltre ad essere bella alla vista mira soprattutto a parlare ai giovani di sostenibilità. Precisamente a Datong è avvenuta la prima accensione di questo mega impianto decisamente singolare. I pannelli fotovoltaici sono disposti in modo da creare, guardando dall’alto, la figura dell’animale simbolo della Cina. Un Panda gigante che è sia l’emblema nazionale, ma anche il simbolo per eccellenza nel mondo dell’ambientalismo e della tutela della natura.

cms_7025/2.jpgL’idea è stata messa in opera dalla società “Panda Green Energy” che non si fermerà a questo primo impianto ma mira a moltiplicare l’idea in tutta la regione Cinese. La compagnia energetica ha infatti intenzione di realizzare “100 nuovi impianti lungo la Nuova via della seta” come riportato su The Telegraph. Questo primo impianto a forma di Panda non spicca solo per grandezza ed efficienza ma sarà bello da vedere ed incuriosirà molti giovani nel mondo, educandoli alla tutela ambientale e alla sostenibilità energetica. Lo scopo principale è stato proprio quello di sensibilizzare le nuove generazioni le quali dovranno imparare a pensare ad un mondo alimentato da energie rinnovabili. Il singolare progetto è stato inserito nel più ampio programma «Belt and Road», frutto dell’intesa tra il governo cinese e le Nazioni Unite: la rete di strade, autostrade, ferrovie, rotte e porti che entro il 2049 ricostruiranno l’impolverata Via della Seta da Oriente a Occidente. Ma come è stato possibile dare la forma di una Panda ad un impianto così grande? Tutto è stato realizzato grazie all’accostamento di due tipi di pannelli fotovoltaici.

cms_7025/3.jpgI primi, quelli neri, sono costituiti da celle solari di silicio monocristallino, e grazie alla loro tonalità sono stati utilizzati per disegnare le braccia, le gambe, le orecchie e i tratti distintivi del muso del Panda. Il resto è invece costituito da celle solari di tonalità più chiare. In pratica sono state coniugate due differenti tecnologie del fotovoltaico per realizzare un unico impianto che contribuirà ad accendere certamente il dibattito sulla sostenibilità ambientale che può passare solo attraverso la riconversione energetica. Sarà un nuova sfida ambientalista. L’energia Verde può far ripensare al Mondo come lo conosciamo oggi. Può cambiare il sistema industriale globale. Questa nuova via green sarà nei prossimi anni al centro del dibattito politico e la Cina potrà giocare un ruolo di Player principale sul tavolo delle grandi Potenze Mondiali.

Data:

24 Agosto 2017