Traduci

Di Maio: “Ministro Interno sarà donna”

Di Maio: “Ministro Interno sarà donna”

cms_8574/dimaio_manoFTG.jpg“Il ministro dell’Interno sarà una donna”. Lo annuncia Luigi Di Maio a ’Matrix’ su Canale 5, aggiungendo: “Voglio un’opportunità al governo. Metteteci alla prova. Sto presentando la squadra di governo prima, anche imparando dalla lezione delle giunte comunali…”.

“Domani saranno presentati tutti i ministri del governo cinque stelle. Non li ho scelti solo perché hanno un bel curriculum ma perché tutti hanno lavorato sul campo. E sarà una squadra che tutti quanti ci invidieranno. E’ una proposta che facciamo al capo dello Stato prima delle elezioni e l’abbiamo fatta perché vogliamo far votare gli elettori a carte scoperte…’’ ha detto il candidato premier M5S.

FACEBOOK – In una diretta FB, in giornata, ha sottolineato: “Non vedo l’ora di riunire il Consiglio dei ministri e cominciare a fare le cose che si dovevano fare 30 anni fa e che per 30 anni non sono mai state fatte a causa di questa classe politica”.

SORPRESA – E ha annunciato “una sorpresa” dal palco della manifestazione che si terrà venerdì in Piazza del Popolo a Roma, “per chiudere il nostro progetto di governo con un ultimo atto che in realtà è il primo e che sarà molto importante per il riscatto dei cittadini”.

Frena l’inflazione a febbraio

cms_8574/frutta_carrello_prezzi.jpgA febbraio, secondo le stime preliminari, l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (Nic), al lordo dei tabacchi, aumenta dello 0,1% su base mensile e dello 0,6% su base annua (da +0,9% di gennaio). Lo rende noto l’Istat in un comunicato precisando che la frenata dell’inflazione si deve quasi esclusivamente alle componenti più volatilie in particolare al calo dei prezzi degli alimentari non lavorati (-3,2%, che invertono la tendenza da +0,4% di gennaio), cui si aggiunge il rallentamento della crescita dei prezzi dei beni energetici, soprattutto di quelli regolamentati (+5,2% da +6,4%).

Pertanto, l’inflazione di fondo, al netto degli energetici e degli alimentari freschi sale di un decimo di punto percentuale (+0,7% da +0,6% di gennaio) mentre quella al netto dei soli Beni energetici si dimezza e si attesta a +0,3% (dal +0,6% registrato nel mese precedente).

Il leggero aumento su base mensile dell’indice generale è dovuto principalmente al rialzo, influenzato da fattori stagionali, dei prezzi dei Servizi relativi ai trasporti (+1,5%), in parte bilanciato dal ribasso dei prezzi dei Beni alimentari non lavorati (-0,7%) e di quelli dei Beni durevoli (-0,5%).

E fuori nevica

cms_8574/bici_neve_marta_adn.jpgAncora fiocchi, tanti, sull’Italia. La primavera meteorologica – spiegano gli esperti del sitoilmeteo.it – inizierà con neve via via più diffusa su Liguria, Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, e Trentino Alto Adige. Nella prima parte della mattinata previsti fiocchi anche su Toscana, Umbria, Lazio, Marche, Campania, Basilicata, Puglia e Abruzzo, poi la neve lascerà ben presto posto alla pioggia.

Possibile neve anche a Roma e Napoli.

La coltre bianca potrebbe raggiungere i 4/8 cm su tutta la Pianura padana, fino a 15/20 cm in Emilia Romagna, con accumuli più consistenti in collina. Accumuli possibili anche sulla costa ligure, specialmente tra Genova e Savona.

Autore:

Data:

1 Marzo 2018