Traduci

DONNE: ACCONTENTARSI SOLO DELLA FELICITA’

Che le donne siano geneticamente forti d’animo è un dato di fatto, che debbano subir particolari pressioni sociali anche. Per la società una donna prima di tutto deve. Signore mie, abbiamo degli obblighi importanti verso il mondo! A causa di questo imperativo impariamo a reggerci sulle nostre gambe in fretta. Facciamo di quei salti mortali per stare composte nonostante le richieste assurde a cui dobbiamo sottostare. Nessuno ci spiega come fare e se tentenniamo è l’esperienza a metterci al posto giusto. Non possiamo permetterci la debolezza di una candida fragilità. C’è chi addirittura soffoca la propria femminilità pur di sentirsi al pari di un uomo.

cms_4545/foto_2.jpg

No, non è possibile premere il tasto sbagliato. Quando accade, nessuna pietà, ci tagliano le gambe. Eppure siam qui. Ostinate, determinate, arrabbiate, infastidite, preoccupate. Mica molliamo però. Cascasse il mondo, noi continuiamo a camminare. Ci hanno insegnato che a noi tocca una strada difficile da percorrere, intensa ma colma di buche. Attraversiamo il mare in tempesta continuamente e riusciamo a raddrizzare il timone pure con le braccia ingessate. Toste come chicchi di grano, andiamo avanti imperterrite. Alla seconda caduta abbiamo già imparato a rialzarci. Alla terza siamo diventate maestre nel tirarci su. Non ci è concesso perder tempo. E’ un mondo di lupi per chi viaggia sulla lunghezza dei sentimenti. Occhi sognanti vengono spesso accecati dalla superficialità, intiepiditi dalla mancanza di rispetto e calpestati dall’assenza di cuore. Ma che importa se comunque siam diventate brave a sorreggerci l’animo da sole? Induriamo al punto da capire chi merita l’ingresso nella nostra vita. Viviamo un traboccare di lezioni che ci consentono di avvicinarci ogni giorno di più a quello che desideriamo.

cms_4545/foto_3.jpg

Non cadete nella trappola della demoralizzazione. Meraviglie donne, aspettatevi meraviglie! Cibatevi di passioni e di interessi, giocate a dadi con il divertimento e buttatevi nella mischia. Non preoccupatevi delle momentanee trasfusioni di tristezza della vita, son solo di passaggio. Restate voi, con i vostri successi personali e i sogni realizzati. Fidatevi di quello che sentite dentro e cogliete la vita al volo. Preservatevi nella vostra unicità e concedetevi di essere felici. Succede solo il meglio, ricordatelo. Ogni giorno è un passo verso il cielo. Ed è lì che nessuno può farvi sentir piccole. Siete diventate aquile fiere ormai. Lo avete deciso voi nel momento in cui avete capito che valete e che siete disposte ad accontentarvi solo della felicità.

Data:

17 Settembre 2016