Traduci

ELEZIONI USA,TRUMP VINCE IN ALASCA A UNA SETTIMANA DAL VOTO

E Donald Trump, alla fine, vince in Alaska. Ad una settimana dalle elezioni Usa 2020, con Joe Biden che ha già tenuto il discorso della vittoria, il presidente si aggiudica lo stato che garantisce 3 grandi elettori. Trump, che continua a denunciare frodi e brogli, secondo le proiezioni della Nbc ha ottenuto il 56,9% dei consensi mentre Biden è al 39,1%.

cms_19947/usa_elezioni_2020_Afp.jpgNello stato, il senatore repubblicano Dan Sullivan ha ottenuto la rielezione, avvicinando il suo partito ad una riconferma della propria maggioranza al Senato. Il controllo della camera alta del Congresso dipende ora dai due ballottaggi che si terranno in Georgia il 5 gennaio. La conferma della vittoria di Sullivan giunge sulla scia di quella, ritenuta ormai sicura, del collega di partito Thom Tillis in North Carolina, proiettando attualmente per i Repubblicani 50 seggi senatoriali, mentre 48 andrebbero attualmente ai Democratici.

Il partito di Biden ha invece mantenuto la maggioranza nella Camera dai Rappresentanti, vedendosi attualmente assegnati 218 seggi, rispetto ai 203 dei Repubblicani. I due partiti in questa tornata elettorale hanno rispettivamente perso 5 seggi e guadagnato 6 seggi.

cms_19947/spoglio-voti-usa.jpgIl segretario di Stato della Georgia, Brad Raffensperger, ha annunciato che si svolgerà il riconteggio manuale delle schede per le elezioni presidenziali, come viene chiesto dalla campagna di Donald Trump. Al momento Joe Biden è in testa con oltre 14mila voti. “Con un margine così stretto, sarà necessario un completo riconteggio a mano in ogni contea” ha spiegato il segretario di Stato repubblicano affermando di aver preso la decisione considerata “l’importanza nazionale” dei 16 voti elettorali della Georgia. “

“Sarà una cosa pesante”, ha poi ammesso sottolineando che in questo modo si potrà dare un risultato certo e non confutabile entro il 20 novembre, data in cui la Georgia dovrebbe certificare i risultati elettorali.

cms_19947/tim_murtaugh.jpgIl direttore della campagna di Donald Trump, Tim Murtaugh, ha definito ’’un primo passo importante verso elezioni giuste’’ il riconteggio manuale dei voti che avrà luogo in Georgia. ’’Il conteggio a mano di ogni singolo voto nello stato della Georgia è un importante annuncio. Non era mai accaduto prima in Georgia. Si tratta di un primo passo importante nel processo per garantire che le elezioni siano giuste e che ogni voto legale sia conteggiato”, ha affermato Murtaugh.

“Dobbiamo capire il principio di base che ogni voto illegale annulla un voto legale e non vogliamo che ciò accada”, ha detto il rappresentante repubblicano della Georgia Doug Collins nel corso di una conferenza stampa. ’’Ieri abbiamo inviato una lettera chiedendo che ci fosse un conteggio completo delle schede qui in Georgia, in tutte le 159 contee. Siamo lieti di comunicare che ciò è stato concordato”, ha aggiunto. Collins ha definito la decisione di riconteggio una vittoria per l’”integrità” e la “trasparenza”.

(fonte AdnKronos – foto dal web)

Autore:

Data:

12 Novembre 2020