Traduci

Energia, Pichetto: “La trasformazione arricchirà il paese”

(Adnkronos) – “Agire è una grande opportunità: la trasformazione energetica arricchirà il paese”. Così, Gilberto Pichetto Fratin, Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza, in occasione dell’evento “La Transizione Efficiente: nuove soluzioni per l’energia del futuro”, che si è tenuto oggi a Roma. “Siamo – ha sottolineato – di fronte a un cambiamento davanti al quale non possiamo restare indifferenti”. “In primo luogo – ha aggiunto Pichetto Fratin- c’è il cambiamento climatico, che necessita di una presa d’atto e di azioni mirate, tradotte in scelte internazionale, europee e nazionali”. Per questo ha continuato “dobbiamo cavalcare tutte le opportunità per rendere il paese migliore”. “La tecnologia – ha osservato il ministro – e il cambiamento sul fronte energetico sono in questo caso fondamentali”. E ha precisato: “Abbiamo fatto dei passi, come la riduzione emissioni del 30% dal 2005, ma c’è ancora molto da fare in vista degli obiettivi fissati al 2030”. “La decarbonizzazione – ha proseguito Pichetto Fratin – assieme al cambio della fonte energetica, con il passaggio dal fossile alle energie pulite, è un impegno che ho portato nel corso dell’ultimo G7”. “Il piano – ha osservato – è quello di chiudere con il carbone, poi con il petrolio e, infine, ridurre gradualmente il gas, favorendo la crescita delle altre energie, che hanno bisogno della migliore tecnologia”. “Le nuove tecnologie – ha evidenziato il ministro – hanno bisogno di minerali”. E ha aggiunto: “Il settore geotermico, molto sviluppato in Toscana, è in questo caso una tecnologia promettente e può essere utile anche per la produzione litio, combinando così il settore dell’elettrico con quello delle batterie”.  “In merito all’eolico – ha sottolineato Pichetto Fratin – che necessita di idrogeno, si stima che una produzione di idrogeno di 20 milioni, di cui 10 proveniente dall’Unione Europea e 10 di importazione. “Inoltre – ha specificato – a fine decennio sarà disponibile anche il nucleare energia che favorirà il processo di decarbonizzazione”. Il ministro si è poi espresso ai veicoli elettrici: “Il passaggio ai veicoli elettrici è fondamentale ma è necessario favorire economia attraverso incentivi che ne redano maggiormente accessibile l’acquisto da parte dei cittadini. E ha concluso: “Le tecnologie moderne e la ricerca sono la chiave per regalare un futuro migliore per prossime generazioni”. —sostenibilitawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Autore:

Data:

9 Maggio 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *