Traduci

EUROPEE, RISULTATI – Fratelli d’Italia primo partito sfiora 29%, Pd si avvicina con oltre 24%

Affluenza non arriva al 50%. Forza Italia oltre la Lega, giù M5S. La premier: “Risultato tutt’altro che scontato”. Schlein: “Siamo il partito che è cresciuto di più”. Spoglio non completato in 78 sezioni di Roma, schede in Corte d’Appello

_______________°_______________

Fratelli d’Italia resta il primo partito tallonato dal Pd alle elezioni Europee 2024 mentre l’affluenza alle urne si ferma sotto al 50%. A votare sabato e domenica 8-9 giugno in Italia è stato il 49,69% degli aventi diritto, secondo i dati definitivi pubblicati dal Ministero dell’Interno. E con 61.451 su 61.650 sezioni scrutinate, il partito della presidente del Consiglio Giorgia Meloni è al 28,80%, seguito dal Pd al 24,07%, mentre gli altri partiti si fermano sotto al 10%: M5S al 9,99%, Forza Italia al 9,62%, Lega al 9,01%, Alleanza Verdi e Sinistra al 6,72%. Sotto al 4%: Stati uniti d’Europa (3,76%), Azione – Siamo europei (3,34%).

Spoglio non completato in 78 sezioni di Roma, schede in Corte d’Appello

Sono intanto 78 le sezioni elettorali del Comune di Roma che non hanno completato lo spoglio delle schede per le europee. Pertanto le schede saranno trasmesse in Corte d’Appello perché si possano concludere le operazioni di scrutinio.

Fratelli d’Italia

“Lo considero politicamente molto importante, è una risposta che aspettavo e sono felice di aver avuto. Gli italiani ci chiedono di andare avanti, ci chiedono di continuare a fare il nostro lavoro, capiscono i colpi bassi, certi metodi e sono ancora più determinata oggi a fare quello che va fatto per la nazione migliorarne le condizioni”, ha aggiunto sottolineando che “tra i grandi Paesi europei l’Italia è il governo che esce più rafforzato. Una forza che dovremo essere bravi a utilizzare per portare a casa risultati per gli italiani”.

Forza Italia

“Non voglio cercare consensi tra alleati, non risistemare i conti nel centrodestra, non siamo cresciuti a danno della Lega, che mi apre abbia avuto un risultato positivo”, ha poi aggiunto rispondendo a una domanda sulla competizione nel centrodestra con la Lega. “A livello europeo – ha ricordato – apparteniamo a famiglie diverse”.

Lega

“Vannacci è stato contestato, vituperato da mezzo mondo e da solo ha superato mezzo milione di preferenze con un record al Nord Ovest e al Nord Est”, ha poi sottolineato aggiungendo: “Quando l’ho candidato dicevano che ero un fesso e che la base si sarebbe rivoltata – ha aggiunto – Ma questo mezzo milione di voti, che arrivano in buona parte da Lombardia e Veneto, arrivano dall’elettorato della Lega e non solo. Io gli ho dato la mia preferenza, ha una visione del mondo in buona parte vicina alla mia”.

Pd

M5S

Stati Uniti d’Europa- Renzi

“Sul risultato italiano pesa l’assurda rottura del Terzo Polo: potevamo avere sette parlamentari europei riformisti, insieme. E invece sono zero. Che follia. Ma i cittadini hanno scelto e i cittadini hanno sempre ragione: auguro agli eletti di onorare l’impegno a Strasburgo facendo loro i complimenti più sinceri. Noi, dal Parlamento italiano e dai nostri ruoli di responsabilità, continueremo a fare la nostra parte col sorriso di chi sa che è meglio rischiare e perdere un’elezione che vivacchiare e perdere una sfida. Siamo fatti così – noi uomini nell’arena, avrebbe detto Roosevelt – e non cambieremo mai, per nulla al mondo. Viva gli Stati Uniti d’Europa! Buona notte, cari amici”, ha concluso Renzi.

Azione

Autore:

Data:

12 Giugno 2024
Tagged:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *