Traduci

Exceptional ingredients for an unforgettable olfactory journey

cms_14057/1.jpg

The Madrid family’s olfactory workshop, La Closerie des Parfums takes its name from those Parisian gardens that combine refinement of senses with the play of the imagination. The journey began in France, but the horizon is open in every direction.

cms_14057/2.jpg

Valérie Madrid is passionate about fragrance, having spent her childhood surrounded by bottles and stills. Drawing on this experience, she began living her childhood dream and started designing her own range of fragrances. For inspiration, she would wander through those Parisian gardens once known as closeries: “They are magical places,” Valérie confides. “The trees, the plants, and the flowers create wonderful alcoves. The fragrances mingle as the plants flower in ever-changing compositions, taking you on an imaginary journey.” It was decided: her fragrance studio would be called La Closerie des Parfums.

cms_14057/3.jpg

In keeping with her idea of combining inspirations from near and far, Valérie perfected a simple principle for creation: pairing a precious base with spices from around the world. It is a sensual, gourmand choice that comes as no surprise to food lovers but that clashes readily with the landscape of Haute Perfumery. It all begins with the selection of a material that will serve as a base for the fragrances. Rose and oud, two key essences in French perfumery, have been selected to play that role in the first two eponymous collections. Their nobility gives them lasting power, and their distinction gives them allure. They are like canvasses, forming the olfactory templates upon which the spices will soon be sprinkled.

cms_14057/4.jpg

But the encounters are never happenstance. One material might prefer a peppercorn, while the other takes more readily to a bark. One spice might bring out the potency of a base, while another could reveal a subtler facet. The rose collection currently features three encounters: with nutmeg, cardamom, and cinnamon. The oud collection, which also uses cardamom and cinnamon, features pink peppercorn and saffron as well. The scents of the world appear in a multitude of secret affinities, inspiring genuinely scented explorations. But, as always, harmony reigns. A true fragrance is born only when that delicate point of equilibrium is reached, where every ingredient somehow enhances the other. The aim is to ensure that every bottle houses a unique journey.

cms_14057/5.jpg

The fragrances of La Closerie des Parfums are designed in a double quest for authenticity and quality. First, each fragrance is imagined by Valérie Madrid in partnership with a master perfumer from Grasse, the undisputed capital of French Haute Perfumery. Working with the best artisans in the profession guarantees that the finished formulas are of excellent quality, and that each bottle is the product of a bespoke endeavour. Each fragrance is a unique work of art. For several months, the formulas are perfected at the perfumer’s organ until every idea finds its best expression. “Creativity must be taken as far as possible,” specifies Valérie Madrid, “with no limits of any kind, in order to approximate as closely as possible the olfactory journeys I hold in my mind.” This quest for excellence is accompanied by the selection of carefully chosen raw materials.

cms_14057/6.jpg

When the essences are sourced, the focus is on creating a high concentration of naturals. Long-standing partners familiar with the Panther group’s high standards supply La Closerie des Parfums with exceptional ingredients. Once weighed, the compositions are subjected to blind evaluations by an independent laboratory to prove their consistency and lasting power. From composition to bottling, the products of La Closerie des Parfums are the result of patient, meticulous work in keeping with the best that French know-how has to offer.

Seven fragrances make up the La Closerie des Parfums collections today. The seven exclusive fragrances may be worn by women and men alike. “There are probably bottles,” notes Valérie Madrid, “that some will find to be more feminine or more masculine. The feminine ones are more floral, while the masculine ones feature woodier notes.

cms_14057/7.jpg

But in the end, does it really matter? Our goal is, first and foremost, to offer olfactory journeys rather than just genders.” All women, and all men, can choose their own destination according to their feelings, their memories, and where they want to go. With fragrance, everything is imperiously subjective. It is invisible, but it is something you wear. You expect it to clothe both your emotions and your skin. That’s why all La Closerie des Parfums perfumes are crafted to provide the best beauty experience possible, in the great French tradition of personal fragrance. The pleasant textures and incredible lasting power are a way to extend exotic travels through scent and to invite others to enter the dream, somewhere between seduction and escape.

cms_14057/italfahne.jpgValérie Madrid e la sua Closierie des Parfums

Ingredienti eccezionali per un viaggio olfattivo indimenticabile

Il laboratorio olfattivo della famiglia Madrid, la Closerie des Parfums prende il nome da quei giardini parigini che uniscono raffinatezza dei sensi e gioco dell’immaginazione. Il viaggio è iniziato in Francia, ma l’orizzonte è aperto in ogni direzione.
Valérie Madrid è appassionata di fragranze, avendo trascorso la sua infanzia circondata da flaconi e alambicchi. Attingendo da questa esperienza, ha iniziato a vivere il suo sogno d’infanzia e ha iniziato a progettare la sua gamma di fragranze. Per ispirazione, avrebbe vagato per quei giardini parigini conosciuti come: “Luoghi magici”, confida Valérie. “Gli alberi, le piante e i fiori creano meravigliose nicchie. Le fragranze si mescolano ai fiori in composizioni in continua evoluzione, portandoti in un viaggio immaginario. “Fu deciso: il suo studio di fragranze si sarebbe chiamato La Closerie des Parfums”.

Valérie ha perfezionato un semplice principio per la creazione: un abbinamento di spezie da tutto il mondo. È una scelta sensuale e da buongustaio che non sorprende gli amanti del cibo ma che si scontra facilmente con il paesaggio dell’Alta Profumeria. Tutto inizia con la selezione di un materiale che servirà da base per le fragranze. Rose e oud, due essenze chiave della profumeria francese, sono state selezionate per suonare nelle prime due collezioni omonime. La loro nobiltà conferisce loro un potere duraturo e la loro distinzione conferisce loro un fascino. Sono come tele, formando le spezie saranno presto cosparse. Ma gli incontri non sono mai casuali. Un materiale potrebbe preferire un granello di pepe, mentre l’altro è più facilmente a una corteccia. Una spezia potrebbe portare la potenza di una base, mentre un’altra potrebbe rivelare una sfaccettatura più sottile.

La collezione di rose presenta attualmente tre incontri: con noce moscata, cardamomo e cannella. La collezione di oud, che utilizza anche cardamomo e cannella, presenta anche pepe rosa e zafferano. I profumi del mondo compaiono in una moltitudine di affinità segrete, che ispirano esplorazioni veramente profumate. Ma regna sempre l’armonia. Una vera fragranza viene raggiunta solo quando ogni ingrediente migliora in qualche modo l’altro. L’obiettivo è garantire che ogni flacone rappresenti un viaggio unico.

Le fragranze di La Closerie des Parfums sono progettate in una doppia ricerca di autenticità e qualità. Innanzitutto, ogni fragranza è immaginata da Valérie Madrid in collaborazione con un maestro profumiere di Grasse, la capitale indiscussa dell’alta profumeria francese. Lavorare con i migliori artigiani della professione garantisce che le formule finite siano di ottima qualità e che ogni bottiglia sia il prodotto di uno sforzo su misura. Ogni fragranza è un’opera d’arte unica. Per diversi mesi, le formule vengono perfezionate nell’organo del profumiere fino a quando ogni idea trova la sua migliore espressione. “La creatività deve essere portata il più lontano possibile”, specifica Valérie Madrid, “senza limiti di alcun tipo, al fine di ravvicinare il più possibile i viaggi olfattivi che tengo nella mia mente”. Questa ricerca dell’eccellenza è accompagnata dalla selezione di materie prime scelte con cura.

Quando le essenze provengono, l’attenzione è rivolta alla creazione di un’alta concentrazione di naturali. Partner di lunga data che hanno familiarità con gli elevati standard del gruppo Panther forniscono alla Closerie des Parfums ingredienti eccezionali. Una volta soppesate, le composizioni sono sottoposte a valutazioni cieche da parte di un laboratorio indipendente per dimostrare la loro coerenza e potenza duratura. Dalla composizione all’imbottigliamento, i prodotti de La Closerie des Parfums sono il risultato di un lavoro paziente e meticoloso, in linea con il meglio che il know-how francese ha da offrire.

Sette fragranze compongono oggi le collezioni La Closerie des Parfums. Le sette fragranze esclusive possono essere indossate da uomini e donne. “Probabilmente ci sono bottiglie”, osserva Valérie Madrid, “che alcuni troveranno più femminili o più maschili. Quelle femminili sono più floreali, mentre quelle maschili presentano note più legnose. Ma alla fine, importa davvero? Il nostro obiettivo è, innanzitutto, offrire viaggi olfattivi piuttosto che solo i generi. ”Tutte le donne e tutti gli uomini possono scegliere la propria destinazione in base ai propri sentimenti, ricordi e dove vogliono andare. Con la fragranza, tutto è imperiosamente soggettivo. È invisibile, ma è qualcosa che indossi. Ti aspetti che vesti sia le tue emozioni sia la tua pelle. Ecco perché tutti i profumi de La Closerie des Parfums sono realizzati per offrire la migliore esperienza di bellezza possibile, nella grande tradizione francese delle fragranze personali. Le trame piacevoli e l’incredibile potere duraturo sono un modo per estendere i viaggi esotici attraverso il profumo e per invitare altri a entrare nel sogno, a metà strada tra seduzione e fuga.

Data:

3 Settembre 2019