Traduci

Fallimento azzurro, Svizzera-Italia 2-0: Spalletti fuori negli ottavi di Euro 2024

(Adnkronos) –
La Svizzera batte l’Italia 2-0 negli ottavi di finale di Euro 2024, vola ai quarti di finale e elimina una pessima Nazionale azzurra: l’Italia campione in carica è protagonista a Berlino di una prestazione sconcertante per personalità e qualità del gioco. Gli elvetici dominano dall’inizio alla fine, aggiudicandosi la sfida con i gol di Freuler (37′) e Vargas (46′). L’Italia del ct Spalletti, impalpabile per tutto il pomeriggio, si presenta al tiro per la prima volta al 72′ e spreca con Scamacca l’unica vera occasione per riaprire il match.  
92′ -L’Italia non c’è più da un pezzo, il finale di partita non cambia il copione. La Svizzera vince 2-0 e vola ai quarti, l’Italia viene eliminata. 
85′ – Sponda di Retegui, non c’è nessuno nel raggio di 20 metri. 
83′ -Xhaka, tanto per cambiare liberissimo, innesca Zuber che scappa a sinistra e incrocia il mancino: palla larga. 
78′ – Sterile possesso palla dell’Italia, che rimane alla larga dall’area svizzera. I palloni spediti in avanti vengono agevolmente addomesticati dalla difesa rossocrociata. 
74′ – Incredibile occasione sprecata da Scamacca. Zaccagni di testa serve il centravanti che, da un metro, colpisce il palo in un’azione sul filo del fuorigioco (forse anche oltre). 
72′ – Arriva il primo tiro dell’Italia. Retegui controlla, si gira e calcia di sinistro: una telefonata per Sommer, che blocca senza problemi. 
68′ – La Svizzera tira i remi in barca e gestisce il finale di partita. 
64′ – La mossa di Spalletti per rianimare la Nazionale: dentro Retegui, fuori Barella. 
60′ – Ndoye accelera e va al tiro senza velleità, palla sul fondo. Nella metà campo della Svizzera non succede nulla. 
57′ – Ammonito Mancini. 
54′ – Chi si aspetta la reazione azzurra rimane delusa. L’Italia non riesce a cambiare passo, la Svizzera può gestire il gioco senza patemi. 
51′ – Dal nulla, l’Italia potrebbe riaprire la partita con un regalo della Svizzera. Sull’innocua imbucata di Fagioli, Schar interviene con uno sgangherato colpo di testa: palla sul palo, poi Chiesa spara alle stelle da posizione defilata. 
46′- Pronti, via e all’inizio del secondo tempo la Svizzera raddoppia. Xhaka può servire Rieder in totale tranquillità. Vargas controlla, prende la mira e piazza il pallone all’incrocio: 2-0. 
INTERVALLO – Finisce il primo tempo: Svizzera-Italia 1-0. 
45′ – Rieder su punizione cerca il jolly dal vertice sinistro dell’area, Donnarumma si salva con l’aiuto del palo. 
45′ – Ammonito El Shaarawy, graziato dall’arbitro per un intervento da rosso.
 
43′ – La Svizzera continua a muovere la palla in totale tranquillità contro avversari incapaci di pressare in maniera efficace. 
40′ – Non c’è traccia della reazione dell’Italia, in versione sparring partner all’Olympiastadion. 
37′ – La Svizzera passa meritatamente in vantaggio. Vargas a sinistra è libero di osservare la situazione e crossare per Freuler, che si inserisce indisturbato, controlla e di sinistro buca Donnarumma sul primo palo: 1-0. 
35′ – Ammonito Barella per fallo su Rieder, scattato in ripartenza dopo l’ennesimo errore degli azzurri. 
33′ – Gli azzurri provano ad affidare la palla a Fagioli: il centrocampista della Juve consente alla squadra di salire, ma la manovra rimane lenta e sterile fino al ‘consueto’ errore di misura. 
30′ – L’Italia gioca in trincea. La Nazionale si difende, chiude i varchi ma sbaglia sistematicamente l’uscita dalla propria trequarti. La palla viene subito riconsegnata alla Svizzera. 
26′ – L’Italia prova a scuotersi, Chiesa affonda a sinistra e va al tiro dal cuore dell’area svizzera: il rasoterra è soft e viene intercettato da Akanji. 
23′ – Prima vera occasione per la Svizzera, primo miracolo di Donnarumma. Embolo scatta sul filo del fuorigioco e viene servito nell’area azzurra, l’attaccante calcia di destro e Donnarumma respinge splendidamente. 
19′ – Barella scodella la punizione dalla trequarti, Di Lorenzo è solo davanti alla porta di Sommer ma liscia clamorosamente. Per fortuna, il fuorigioco segnalato dall’assistente cancella l’errore dell’azzurro. 
15′ – La manovra azzurra si accende con la prima imbucata di Fagioli, che innesca Cristante sulla fascia destra e costringe Rodriguez alla chiusura: primo corner italiano, la Svizzera non rischia nulla. 
12′ – L’Italia fatica a alzare il baricentro, gli azzurri commettono errori in serie. La Svizzera è particolarmente vivace sulla fascia sinistra con la catena Aebischer-Vargas, Di Lorenzo è costretto alle maniere forti. 
9′ – La Svizzera tiene il pallino del gioco. Italia tutta compatta nella propria metà campo. Barella dolorante per un colpo alla coscia sinistra. 
6′ – Primi sprazzi di azzurro, El Shaarawy prova a costruire. L’azione è vanificata da un fallo ai danni della difesa svizzera- 
4′ – Bastoni libera l’area azzurra dopo l’iniziativa di Vargas. 
2′ – Svizzera subito aggressiva, la squadra di Yakin parte con ritmo sostenuto e si procura un corner.    —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Autore:

Data:

29 Giugno 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *