Traduci

FESTIVAL DI CANNES 2023 – A DOUGLAS LA PALMA D’ORO ALLLA CARRIRA

Martedì 16 maggio – sabato 27 maggio. Dieci giorni in cui il cinema mondiale punterà i suoi riflettori su Cannes, in occasione dell’annuale celeberrimo festival. Nato nel lontano 1946 e presieduto attualmente da Pierre Lescure, dispone di una copertura mediatica seconda a pochi eventi e rappresenta una vetrina imprescindibile per tutti gli addetti ai lavori.

cms_30362/palma-d-oro-cannes_2023.jpgDopo oltre 50 anni di carriera, è un onore tornare sulla Croisette per aprire il Festival e parlare la nostra lingua comune, quella del Cinema” dice Michael Douglas che riceverà la Palma d’oro alla carriera il 16 maggio, durante la cerimonia di apertura della 76° edizione del Festival. “È sempre una boccata d’aria fresca venire a Cannes che, per molto tempo, è stato un posto meraviglioso per accogliere creatori, audacia artistica e belle storie”.

Questo riconoscimento onorerà la brillante carrieradell’attore americano, il suo impegno per il cinema ma anche per la pace e il controllo delle armi. MichaelDouglas ha avuto una lunghissima carriera, iniziata alla fine degli anni Sessanta, che lo ha reso uno degliattori più amati e premiati di Hollywood. Prima di altri film di successo, la popolarità è arrivata in televisione,con la serie “Streets of San Francisco”.

cms_30362/foto_1.jpg

Successivamente, Michael Douglas è stato anche produttore, come nel caso del film di successo “Il volo sulnido del cuculo” per il quale ha vinto l’Oscar per il miglior film, un Golden Globe per il miglior film drammatico eun Golden Globe per il miglior film drammatico. Premio per il miglior film. Nel 2009, AFI Life AchievementAward, 2014, Golden Globe Award ed Emmy Award per la sua interpretazione di Liberace nella serie TV diSteven Soderbergh “Behind the Candle”. In queste ore è stata svelata anche la giuria, capeggiata da Ruben Ostlund, di questa settantaseiesima edizione. Oltre al due volte vincitore della Palma d’oro, il regista svedese,Triangolo della tristezza dello scorso anno, presenterà grandi star internazionali e molti rappresentanti di unanuova generazione di artisti nel mondo del cinema. Spiccano soprattutto i nomi di Brie Larson e Paul Dano.L’attrice e regista americana è recentemente nota per aver interpretato Captain Marvel nel Marvel CinematicUniverse, ma la sua prima vera celebrità è stata nel 2016, quando ha vinto un Academy Award, un GoldenGlobe e un Bafta come migliore attrice protagonista per Room, un film in cui una donna rapita e messa inquarantena da anni recita in una commedia.

cms_30362/foto_2.jpg

Successivamente, la incontriamo a Kong: Skull Island e tra pochi giorni farà il suo debutto nel franchise Fast &Furious. Nel 2019 ha diretto il suo primo film, Unicorn Store, in cui ha anche recitato accanto all’attore delMCU Samuel L. Jackson. Dall’universo DC, è stato annunciato un altro membro della giuria per Cannes 2023,Paul Dano. Il resto della giuria guidata da Östlund non era diverso. Il Festival di Cannes ha infatti scelto dilasciare la giuria alla regista marocchina Maryam Touzani, finalista all’Oscar con il suo lungometraggiod’esordio (Adam) e presente sulla Croisette nel 2021 con Haut et Fort e Le Bleu du Caftan entro il 2022;l’attore francese Denis Ménochet, noto soprattutto per aver interpretato il protagonista di un contadinofrancese nella prima scena di Bastardi senza gloria e definito da Tarantino il “Robert Mitchum di Francia”; losceneggiatore e regista britannico nato in Zambia Rungano Nyoni; l’autore afghano Atiq Rahimi; il regista esceneggiatore argentino Damián Szifrón, recentemente tornato al cinema con il suo debutto in lingua inglese,To Catch a Killer; infine dalla regista francese Julia Ducournau, Palma d’oro del 2021 per l’horror Titane.

Data:

4 Maggio 2023