Traduci

Formula 1 – Nel regno di Schumi, a Barcellona, Max cerca il poker Ferrari, trionfo a 5,00 su Sisal.it, a caccia di un successo dal 2013

(Adnkronos) –
Roma, 20 giugno 2024 – Cinque vittorie, sei se si aggiunge quella con la Benetton. Sette pole come nessuno mai. Insomma se c’è un circuito, tra i tanti della Formula 1, che si può considerare casa di Michael Schumacher, quello è il Montmelò dove, questo weekend, è in programma il Gran Premio di Barcellona. il Kaiser, detiene insieme a Lewis Hamilton, il maggior numero di successi sui tornanti catalani ma Max Verstappen vuole andare a caccia anche di questi record. Il tracciato spagnolo ha un valore particolare per l’olandese della Red Bull visto che qui, otto anni fa, centrò il primo successo nel Circus. Verstappen, per gli esperti Sisal, è favoritissimo per calare il poker a Barcellona visto che, dopo quello del 2016, sono arrivati altri due successi nel 2022 e 2023. L’Olandese Volante in pole è dato a 1,44 che scende addirittura a 1,35 per issarsi sul gradino più alto del podio.  Alle spalle di Verstappen, c’è Lando Norris che vuole riportare la McLaren a tagliare per prima il traguardo al Montmelò dopo 19 anni. Il successo del britannico, in quota a 6,00, è leggermente più alto rispetto a una partenza al palo, data a 5,00.  E la Ferrari? La Rossa, che a Barcellona detiene tutti i record, metà dei quali centrati proprio da Schumi, vuole cancellare velocemente il Canada e ritornare a performance modello Montecarlo. L’ultimo dei 12 successi della scuderia di Maranello è datato 2013 con Fernando Alonso che fu profeta in patria. Un successo della Ferrari si gioca a 5,00, stessa quota per una pole della Rossa. Analizzando i singoli piloti, Charles Leclerc che parte dalla prima casella è dato a 7,50 mentre la vittoria del monegasco pagherebbe 9 volte la posta. Al contrario Carlos Sainz ha le stesse chance, entrambe offerte a 16, per pole e trionfo finale. In ambito gara, Oscar Piastri, sulla seconda McLaren, che centra la prima vittoria in carriera è in quota a 16 mentre si sale fino a 20 per Sergio Perez. Lontani al momento i due piloti della Mercedes, George Russell a 25 e Lewis Hamilton a 33, mentre il successo di Fernando Alonso, Aston Martin, 13 anni dopo il trionfo con la Ferrari pagherebbe 66 volte la posta.  Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione. 
Sisal è uno dei principali operatori internazionali nel settore del gioco regolamentato ed è attualmente attiva in Italia, Marocco e Turchia, con un’offerta che comprende lotterie, scommesse, giochi online e apparecchi da intrattenimento. La Società opera a livello internazionale nel canale retail attraverso una rete di oltre 49.000 punti vendita, e su quello online con 1 milioni di consumatori. La strategia di Sisal poggia su tre pilastri: la sostenibilità, con un impegno costante sullo sviluppo del programma di Gioco Responsabile e attraverso l’offerta di un modello di intrattenimento sicuro e trasparente – l’innovazione digitale, grazie alla piattaforma di gioco all’avanguardia orientata all’omnicanalità e alle competenze per lo sviluppo in-house di software e applicazioni per cogliere le opportunità della transizione digitale – l’internazionalizzazione, con l’obiettivo di aggiudicarsi gare per nuove concessioni all’estero sulla base della solida expertise maturata.  Dal 4 agosto 2022 Sisal è parte di Flutter Entertainment plc, il più grande operatore online di giochi e scommesse al mondo, con un portafoglio di marchi riconosciuti a livello mondiale e quotato alla Borsa di Londra e New York.  Sisal Italia S.p.A. Ufficio stampa —immediapresswebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Autore:

Data:

20 Giugno 2024