Traduci

“Fratelli e sorelle devono stare insieme”

I fratelli e le sorelle devono poter stare insieme al genitore tutore. L’esperienza della separazione porta a rielaborare nei piccoli il senso dell’abbandono; ciò genera ansia e, soprattutto, paura. Per questo è bene favorire l’interazione fra i fratelli, volta ad eliminare il senso di isolamento e spaesamento. Confrontandosi, essi possono sostenersi reciprocamente. “La conflittualità e le recriminazioni tra i coniugi, si sa bene, finiscono con il dividere anche il destino dei figli ‘assegnandone’ uno al padre e l’altro alla madre. Dunque i fratelli e le sorelle, già provati dal dissesto familiare, devono poter crescere insieme e mantenere saldo almeno il loro legame”. Ciò è quanto ha deciso la Cassazione, accogliendo quanto caldeggiato dal sostituto procuratore generale della Suprema Corte, Francesca Ceroni, che opera nel campo del diritto di famiglia.

cms_9311/2.jpg

La divisione dei fratelli – fa notare il magistrato – porterebbe ad un ulteriore smarrimento e disgregazione dell’unione familiare. La tutela del diritto fondamentale di sorellanza e fratellanza impone che, in caso di separazione dei genitori, i fratelli e le sorelle debbano essere collocati presso il medesimo genitore, salvo che emerga la contrarietà in concreto di tale collocamento al loro interesse. Nel vasto settore dell’accoglienza dei minori, l’affidamento ad un solo genitore dei fratelli è uno dei problemi di maggior spessore, soprattutto per via dei rischi che comporterebbe un’eventuale separazione”.

cms_9311/3.jpg

La separazione dei genitori rappresenta un momento cruciale, difficile da accettare per un bambino. Allontanarsi forzatamente anche da un fratello e da una sorella, con i quali magari si sono condivise molte esperienze fondamentali e che quindi sono state presenze essenziali e rassicuranti per lui, è da evitare categoricamente. “Separare tra loro fratelli e sorelle – conclude il magistrato – può compromettere il percorso psicologico dei bambini in questa fase così delicata della loro vita. Il legame fraterno offre invece una possibilità di identificazione”. Il rapporto fra fratelli dura anche dopo la scomparsa dei genitori e rappresenta un fattore decisivo per superare i vari momenti della vita, belli o brutti che siano.

Data:

28 Maggio 2018