Traduci

Giovanni LARDIERI Poeta

L’International Web Post è lieto di riservare questo nuovo spazio ad una delle forme più nobili della creatività dell’animo umano: la poesia.

Riceviamo e ben volentieri pubblichiamo la poesia del poeta Giovanni LARDIERI, che arricchisce questa nostra rubrica “Sulle note dell’Anima””, di cui ciascun lettore potrà farsi protagonista inviandocene la propria.

cms_17405/poesia.jpg

Il nostro Commento

… La notte avvolge come un mantello che contiene le parole silenziose.

Notte come madre pietosa ed amorevole che sa concedere una pausa al procedere incerto: notte dove anche le cose trasudano emozioni e suscitano pensieri.

Giovanni non ha bisogno di eroiche imprese per riappropriarsi della propria identità. Gli fa compagnia la discreta silente presenza di un lampione, testimone di tante vite illuminate dalla sua luce…Scenari notturni… Forme e colori riprendono la loro dignitosa semplicità.

Sul palcoscenico dell’improvvisata rappresentazione notturna appare un netturbino intento a scegliere il buono ed il bello da conservare per poi eliminare ciò che non ha più valore. Altri improvvisati personaggi salgono sul palcoscenico della notte… identità sofferte ed in vendita, frantumate esistenze in cerca di approdi facili…Deserti esistenziali.

In questo girotondo vivono personaggi ignari del proprio vero ruolo… Una nuvola di profumo familiare e rassicurante, il profumo del pane appena sfornato avvolge e trascina in scenari che annunciano una nuova alba. La luce del giorno che nasce cambia le geometrie esistenziali.

Nuove realtà si propongono. Il nostro autore esce dal ruolo di spettatore per divenire protagonista principale. I ruoli cambiano, misteriose altalene della vita… Giovanni attende il suo turno per iniziare un percorso interiore, segmento di misteriosa consistenza e identità.

Il viaggio inizia ma l’arrivo può essere la meta o il capolinea del suo peregrinare.

Notte che genera il giorno troppo nostalgico del buio.

Info:“Sulle note dell’anima” -International Web Post – Redazione di Nettuno – Via Santa Marinella 157 – 00048 Nettuno (RM)

Data:

9 Maggio 2020