Headlines

Traduci

GONZALO QUESADA PREPARA IL SEI NAZIONI AZZURRO

Nell’attesa della conferenza stampa di presentazione del Torneo delle Sei Nazioni che si terrà venerdì prossimo, cresce l’aspettativa di vedere in azione il XV Azzurro di Gonzalo Quesada. Per il nuovo tecnico della nazionale italiana di rugby, è una impresa non di poco conto, considerata l’unica vittoria dell’Italia registrata a Cardiff contro il Galles, in sette edizioni a partire da 2016. Originario di Buenos Aires, e con un passato da mediano di apertura con le fila dei Pumas, Gonzalo Quesada ha un palmares come allenatore davvero importante, considerato il successo nel 2015 con lo Stade Francais nel Top 14, la vittoria di una Challenge Cup nel 2016, una finale nel Super Rugby con gli argentini Jaguares (persa in Nuova Zelanda contro i Crusaders) e una finale RWC con lo staff tecnico della Francia. La sua esperienza su panchine prestigiose può tornare vantaggiosa per i colori azzurri, dando un valore aggiunto al contributo, tutto sommato positivo, dato da Kieran Crowley nei tre anni precedenti alla guida dell’Italrugby, grazie al quale la nazionale italiana oggi è all’11° posto nel ranking mondiale.

cms_33154/foto_1.jpg

Nel frattempo, alle 16:00 di ieri, Quesada ha diramato la lista dei 34 convocati per il raduno in vista dell’esordio azzurro del 3 febbraio nel Guinness Six Nations 2024 allo Stadio Olimpico di Roma contro una Inghilterra reduce da una dolce-amara finalina RWC vinta contro l’Argentina (dopo aver perso la semifinale con un punto di scarto contro il Sud Africa) e alle prese con un po’ di problemi tra le prime linee. Sono venti giocatori nel reparto degli avanti, quattordici nei trequarti, di cui cinque gli esordienti più Ross Vintcent, alla prima convocazione assoluta in Nazionale Maggiore. “Avremo la possibilità di lavorare per la prima volta, anche solo per 3 giorni, con il gruppo al completo. Nella prima parte di gennaio il focus è stato sulla nuova metodologia di lavoro, sulle uscite di campo e sui punti di incontro. Ora entreremo nelle basi del nostro gioco e sulle strutture di attacco e difesa. Non avremo molto tempo a disposizione e cercheremo di concentrare il più possibile il lavoro. Lo staff ha lavorato molto bene e in questo periodo c’è stato un confronto costante per trasferire al meglio tutte le informazioni agli atleti” ha detto Gonzalo Quesada.

cms_33154/foto_2.jpg

Questa la lista degli atleti convocati:

Piloni

Pietro CECCARELLI (Perpignan, 31 caps

Danilo FISCHETTI (Zebre Parma, 36 caps)

Matteo NOCERA (Zebre Parma, esordiente)

Luca RIZZOLI (Zebre Parma, esordiente)

Mirco SPAGNOLO (Benetton Rugby, esordiente)

Giosuè ZILOCCHI (Benetton Rugby, 16 caps)

Tallonatori

Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 17 caps)

Marco MANFREDI (Zebre Parma, 3 caps)

Giacomo NICOTERA (Benetton Rugby, 18 caps)

Seconde Linee

Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 36 caps)

Edoardo IACHIZZI (Benetton Rugby, 6 caps)

Federico RUZZA (Benetton Rugby, 49 caps)

Andrea ZAMBONIN (Zebre Parma, 3 caps)

Terze Linee

Lorenzo CANNONE (Benetton Rugby, 16 caps)

Riccardo FAVRETTO (Benetton Rugby, 1 cap)

Alessandro IZEKOR (Benetton Rugby, esordiente)

Michele LAMARO (Benetton Rugby, 33 caps)

Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 52 caps)

Ross VINTCENT (Exeter, esordiente)

Manuel ZULIANI (Benetton Rugby, 17 caps)

Mediani di Mischia

Alessandro GARBISI (Benetton Rugby, 7 caps)

Martin PAGE-RELO (Lione, 4 caps)

Stephen VARNEY (Gloucester, 24 caps)

Mediani di Apertura

Tommaso ALLAN (Perpignan, 79 caps)

Paolo GARBISI (Montpellier, 31 caps)

Centri

Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, 30 caps)

Tommaso MENONCELLO (Benetton Rugby, 12 caps)

Federico MORI (Bayonne, 13 caps)

Marco ZANON (Benetton Rugby, 16 caps)

Ali/Estremi

Pierre BRUNO (Zebre Parma, 15 caps)

Ange CAPUOZZO (Stade Toulousain, 16 caps)

Monty IOANE (Lione 25 caps)

Simone GESI (Zebre Parma, 1 cap)

Lorenzo PANI (Zebre Parma, 5 caps)

(ph. courtesy FIR)

Data:

16 Gennaio 2024