Traduci

GP ARABIA SAUDITA,VERSTAPPEN POLE AVANTI A LECLERC – Bearman undicesimo

Max Verstappen in pole position nel Gp di Arabia Saudita, seconda gara del Mondiale 2024 di Formula 1, davanti alla Ferrari di Charles Leclerc nella gara in programma domani a Gedda. Il pilota olandese, campione del mondo e trionfatore una settimana, gira in 1’27’’472 e precede la rossa del monegasco (+0’’319). La Ferrari applaude anche il debuttente Oliver Bearman: il 18enne inglese, in pista al posto di Carlos Sainz operato d’appendicite, ha fatto segnare l’undicesimo tempo in 1’28″642, restano fuori dal Q3 per 36 millesimi. Domani nel Gp partirà quindi dalla sesta file e dall’undicesimo posto.

In seconda fila scatteranno la Red Bull del messicano Sergio Perez (+0’’335) e la Aston Martin dello spagnolo Fernando Alonso (+0’’374), quarto in griglia. Quinto e sesto tempo in terza fila per le McLaren di Oscar Piastri (+0’’617) e Lando Norris (+0’’660). In quarta fila, al settimo e ottavo posto, le Mercedes di George Russell (+0’’844) e Lewis Hamilton (+0’’988). Completano la top ten, in quinta fila, la RB di Yuki Tsunoda (+1’’075) e la Aston Martin di Lance Stroll (+1’’100).

Le parole dei piloti

“Su questa pista pensiamo di poter fare bene, abbiamo fiducia. E’ stata una grande giornata. Sono riuscito a migliorare la macchina e questo mi ha dato fiducia, specialmente nelle curve ad alta velocità. Dopo il primo giro nel Q3 ero già molto contento, poi siamo riusciti a conquistare la pole con una macchina che si è comportata molto bene”, dice Verstappen dopo la 34esima pole della carriera. La gara? In passato ci sono state corse folli, una pista difficile, con tanti rettilinei e possibilità di sorpasso. Pensiamo di poter fare bene”, aggiunge.

“Il secondo posto era il massimo risultato che potevamo ottenere. Nel primo giro del Q3 avevo preparato qualcosa di diverso che non ha poi funzionato. Nel secondo giro invece ho messo tutto insieme a abbiamo preso la prima fila, il massimo che potevamo fare. Credo che domani comunque potremo sfidare le Red Bull. Rispetto all’anno scorso abbiamo fatto dei passi avanti sul long run, dobbiamo restare fiduciosi”, dice Leclerc. Il monegasco applaude la prova del giovane compagno di squadra Bearman, autore dell’undicesimo tempo: “Ha fatto un lavoro incredibile, con una sola sessione di prove sulle spalle. È andato molto bene, sarà una gara speciale per lui. Spero comunque che Sainz si riprenda presto”.

Le terze prove libere

Le qualifiche hanno sostanzialmente confemato le indicazioni fornite nel pomeriggio dalle terze e ultime prove libere. Nei collaudi finali, Verstappen è stato il più veloce girando in 1’28’’412 e rifilando quasi 2 decimi alla Ferrari di Leclerc (+0’’196). Terzo crono per Perez (+0’’494), al volante dell’altra Red Bull. Quarta posizione per la Mercedes di Russell (+0’’552), seguito dalla McLaren di Norris (+0’’559) e dalla Aston Martin di Alonso (+0’’626). Ottimo debutto sulla Ferrari per Bearman. Il 18enne ha fatto segnare il decimo tempo (+0’’894), alle spalle della Mercedes del connazionale Hamilton (+0’’856). Nelle qualifiche, le due posizioni si sono invertite.

Data:

9 Marzo 2024