Traduci

Ground invasion’ as air strikes and rocket launches intensify

Israel has warned that it is preparing troops for a possible ground invasion of the Gaza Strip, amid an escalation of violence following the deaths of three Israeli teenagers and one Palestinian. Launching what it described as a potentially long-term offensive against Hamas dubbed “Operation Protective Edge”, the Israeli military has called up some 1,500 reservists and said an incursion of soldiers on the group was “not off the table”. Nearly 300 rockets and mortars have been fired at Israel in recent weeks, including a barrage of close to 100 projectiles on Monday alone, the military said, marking a huge surge after years of relative quiet.

cms_918/FIG.jpg

And as rocket fire resumed with more than 15 strikes on southern Israel this morning, army spokesman Lt Col Peter Lerner said an open-ended campaign had been launched to “retrieve stability in the region”. Around 100 sites in Gaza have been struck today, and the military said it had killed eight Palestinian fighters. Israel said it had offered a ceasefire on the condition that the rocket barrage was stopped. “They chose the direction of escalation,” Lerner said. “So the mission will go on as long as we feel it is necessary to carry it out. We don’t expect it to be a short mission on our behalf.” Israel’s defense minister announced a special state of emergency in the region today as summer camps and schools were shut down and residents encouraged to stay close to their homes. It said five projectiles from Gaza were intercepted by the country’s sophisticated Iron Dome missile defense system. A German cruise operator docking in the Ashdod port said debris fell onto one of its ships late Monday as it was departing, though no one was harmed. Among the sites the army said it targetted early today were four houses belonging to militants, three militant compounds, 18 concealed rocket launchers, and other militant infrastructure sites. Most were targeted in air strikes, and three were attacked from the sea.

cms_918/FIG_1404885845.jpg

Later, it also claimed to have destroyed a Hamas command centre that it said was embedded within a civilian building. Gaza health official Ashraf al-Kedra said at least nine Palestinian civilians were brought to a Gaza hospital with light to moderate injuries from the air strikes, including several who suffered from shock. He said some of the injured Palestinians were treated and released. Hamas has amassed about 10,000 rockets, including longer-range rockets that can reach “up to Tel Aviv and beyond,” Lerner said, adding that the army was preparing for the possibility that Hamas would launch rockets toward Israel’s heartland and its commercial and cultural hub. The army ordered hundreds of thousands of Israelis within a 40 km (25 mile) radius of the Gaza Strip to stay indoors, including Israelis in the major southern city of Beersheva, Lerner said.

cms_918/FIG_1404885854.jpg

Lerner said last month’s kidnapping and killing of three Israeli teenagers in the West Bank was connected to the intensified rocket fire carried out by Hamas militants in Gaza. Israel blames Hamas for the teens’ abduction and is conducting a manhunt for two Hamas-affiliated Palestinians in the West Bank it believes carried out the kidnapping and killing.

cms_918/FIG_1404885861.jpg

The Israeli government has not yet provided proof of Hamas’ involvement in the kidnapping. Tensions have been high since three Israeli teenagers kidnapped June 12 in the West Bank were later found dead, followed by last week’s slaying of the Palestinian youth. The charged climate inspired President Barack Obama to pen an op-ed for the Israeli newspaper Haaretz, published today. “All parties must protect the innocent and act with reasonableness and restraint, not vengeance and retribution,” he said.

cms_918/8226717-pulsante-di-bandiera-italia.jpgIsraele rafforza le truppe di terra, gli attacchi aerei e i lanci di razzi contro Gaza

La violenza in risposta alla morte dei tre ragazzi israeliani

Israele ha avvertito che sta preparando le truppe per una possibile invasione di terra della Striscia di Gaza, in seguito ad un’escalation di violenza dopo l’uccisione dei tre adolescenti israeliani e di un palestinese. Lanciando ciò che è descritta come una potenziale offensiva di terra a lungo termine contro Hamas soprannominata “Operazione protezione bordo”, l’esercito israeliano ha richiamato circa 1500 riservisti e ripetuto che un’incursione di soldati non era “fuori dai piani”. Quasi trecento razzi e colpi di mortaio sono stati sparati contro Israele nelle ultime settimane, compresa una raffica di quasi cento proiettili solo nella giornata di lunedì, hanno affermato i militari, segnando una forte discontinuità dopo anni di relativa quiete. E dopo il lancio di razzi nella parte meridionale di Israele, il tenente colonnello Peter Lerner portavoce dell’esercito, ha detto che una campagna a tempo indeterminato è stata lanciata per “ritrovare la stabilità nella regione”. Circa cento siti a Gaza sono stati colpiti, l’esercito ha confermato di aver ucciso otto combattenti palestinesi. Israele ha detto di aver offerto un cessate il fuoco a patto che cessi la resistenza. “Essi scelgono la direzione dell’escalation”, ha detto Lerner. “Così la missione continuerà finché riteniamo necessario portarla avanti. Noi non ci aspettiamo che si tratti di una missione a breve termine”. Il ministro della difesa israeliano ha annunciato oggi uno speciale stato di emergenza chiudendo campi estivi e scuole e incoraggiando i residenti a rimanere chiusi nelle loro case. Ha detto che cinque proiettili sono stati intercettati da Gaza dal sofisticato sistema di difesa antimissile del paese Iron Drome. Una nave da crociera tedesca attraccata nel porto di Ashdod ha confermato che detriti sono caduti su una delle sue navi lo scorso lunedì mentre stava partendo, sebbene nessuno sia stato colpito. Tra i bersagli, l’esercito ha detto che nella prima mattinata ha mirato a quattro case appartenenti a militanti, tre presidi militari, 18 lancia razzi nascosti e altri simili infrastrutture militari. La maggior parte sono stati presi dd mira in attacchi aerei, mentre tre sono stati attaccati via mare. Inoltre, ha affermato di aver distrutto un centro di commando di Hamas inserito all’interno di un edificio abitato da civili. L’ufficiale sanitario di Gaza Ashraf al-Kedra ha detto che almeno nove civili palestinesi sono stati portati in un ospedale di Gaza per curare le ferite dovute agli attacchi aerei, di cui molti sotto shock dovuti agli attacchi. Ha affermato che alcuni dei palestinesi feriti sono stati curati e rilasciati. Hamas ha accumulato circa diecimila razzi, tra cui missili a lunga gittata che potrebbero raggiungere “Tel-Aviv e oltre”, ha detto Lerner, aggiungendo che l’esercito si sta preparando alla possibilità che Hamas possa lanciare razzi verso il cuore commerciale e l’hub culturale di Israele. L’esercito, ha detto Lerner, ha ordinato a centinaia di migliaia di israeliani nel raggio di 40 chilometri (25 miglia) dalla Striscia di Gaza di rimanere in casa, inclusi gli israeliani che vivono nella popolosa città meridionale di Beersheva. Lerner ha detto che il rapimento e l’uccisione dei tre adolescenti lo scorso mese in Cisgiordania è da collegare all’intensificarsi del lancio di razzi effettuato dai militanti di Hamas in Gaza. L’Israele accusa Hamas per l’uccisione dei tre ragazzi e sta conducendo una caccia all’uomo per trovare i due palestinesi di Hamas affiliati in Cisgiordania ritenuti i mandanti del sequestro e dell’assassinio. Il governo israeliano non ha ancora fornito la prova del coinvolgimento di Hamas nel rapimento. La tensione è salita da quando i tre adolescenti rapiti lo scorso 12 giugno in Cisgiordania, sono stati successivamente trovati morti, a ciò è seguita l’uccisione, la scorsa settimana, di un giovane palestinese. Il clima teso ha spinto il Presidente Obama ha firmare l’editoriale per il quotidiano israeliano Haaretz, pubblicato oggi. Il Presidente ha scritto “tutte le parti devono proteggere gli innocenti e agire con ragionevolezza e moderazione, non con la vendetta e la rappresaglia”.

Data:

9 Luglio 2014