Traduci

Gruppo Ecp, Pietro Zappaterreno: “Decisivo supportare nel cambiamento le aziende italiane per la creazione di nuovo valore”

(Adnkronos) – Il fondatore della società Benefit di Roma spiega la rivoluzione imprenditoriale avvenuta negli ultimi anni, tra digitalizzazione e benessere dei lavoratori Roma,1 luglio 2024. Negli ultimi anni le aziende hanno registrato cambiamenti rivoluzionari sia a livello gestionale che nel rapporto con i propri dipendenti. Un quadro generale osservato a livello mondiale, influenzato dalla pandemia e dai nuovi bisogni di maggiore benessere. È in quest’ottica che diventa fondamentale leggere il supporto offerto al mondo imprenditoriale da parte di numerose realtà di consulenza, che hanno individuato i meccanismi che necessitano un cambiamento nel nuovo panorama economico e sociale. “Dalla gestione del lavoro agli aspetti finanziari, dalla routine lavorativa all’individuazione dei professionisti addetti a determinate mansioni; con i dovuti accorgimenti le aziende possono lavorare meglio, risparmiando risorse e offrire così un ambiente di lavoro più sano”, spiega Pietro Zappaterreno, fondatore di Gruppo Ecp. La struttura romana ideata da Zappaterreno è una società Benefit, ovvero una realtà che ha l’obiettivo di supportare le aziende nel cambiamento, nell’ottica della sostenibilità e della creazione di valore umano. Tutto ciò si traduce in consulenze finalizzate al miglioramento dell’environment lavorativo attraverso processi ben definiti e nuovi strumenti che possano aiutare le imprese, i loro titolari e i lavoratori nella crescita e nel miglioramento dei processi di produzione. “Porre al centro i lavoratori e i loro bisogni, comprenderne le difficoltà e metterli in condizione di operare al meglio, garantisce maggiori profitti all’azienda e, al contempo, il superamento delle dinamiche di conflitto interne”, spiega Zappaterreno. Ad esempio, con la pandemia sono stati velocizzati i tempi di digitalizzazione delle imprese: uno stress test non indifferente, che ha di fatto obbligato aziende e dipendenti all’utilizzo di nuovi strumenti nell’arco di pochi giorni. “Da una parte è stata evidenziata la resilienza degli esseri umani nel riuscire ad operare in una condizione di difficoltà, ma dall’altra non c’è stato il modo di comprendere fino in fondo quali regole seguire. Le comunicazioni relative alla gestione dei processi — prosegue Zappaterreno — attraverso quali strumenti devono avvenire? WhatsApp, e-mail, programmi di messaggistica interna: non si può utilizzarli tutti in maniera indiscriminata”. Ecco perché rendere certi i processi lavorativi, così come investire risorse in progetti fattibili e ragionati, non basati sulle sensazioni e pochi dati, crea un successo per le aziende. “Il Project Management è una delle caratteristiche necessarie per poter operare in un contesto economico complesso come quello attuale, discorso che si lega alla pianificazione delle attività. Grazie alla Consulenza Direzionale — assicura Zappaterreno — le imprese possono cambiare, certe di poter guardare con positività al futuro”. 
CONTATTI: https://gruppoecp.com/
 —immediapresswebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Autore:

Data:

1 Luglio 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *