Traduci

I TEMPLARI

Come mai un Ordine religioso militare come quello dei Cavalieri Templari ebbe a morire definitivamente nel 1312 con la bolla “Vox in Excelso ? ”. Queste e molte altre domande nascono spontanee nei pensieri di chi si accosta, con il dovuto rispetto e deferenza, alla storia della “povera milizia di Cristo”.

cms_844/2.jpg

Nei giorni nostri, esistono eredi che ispirano le loro azioni a quella confraternita nata nel 1119 d. C. per opera di Crociati francesi, che si prefiggevano di proteggere il cammino dei pellegrini in Terra Santa e di resistere contro i musulmani. Per rispondere credibilmente a domande di questo tenore, sarà bene fare qualche passo tra le notizie storiche dell’Ordine dei Templari e porre, anche semplicemente sotto forma schematica, alcuni punti fermi credibili ed avvalorati da documentazioni inoppugnabili

1) L’Ordine religioso militare dei Cavalieri Templari nasce nel 1119.

2) Papa Innocenzo II ne ufficializza l’esistenza con la Bolla Pontificia: ”Omne datum optimum”.

3) Nel 1129 il Concilio di Troyes stabilisce, per loro, una regola cistercense.

4) L’Ordine dei Cavalieri Templari è retto da un Gran Maestro.

5) L’Uniforme è composta da un mantello bianco con una croce latina rossa.

6) La sede del quartiere generale rimase in Gerusalemme fino al 1187.

cms_844/templari.jpg

Addentrarsi tra le carte documentali riguardanti l’Ordine religioso militare dei Cavalieri Templari vuol dire accorgersi che questi, nell’arco di quegli anni, ebbero a sviluppare un sistema di traffico di denaro e di merci, talmente efficiente, da far invidia ai sistemi bancari dei giorni d’oggi. I Cavalieri Templari, grazie alla loro preparazione ed abilità, ebbero ad accumulare ingenti ricchezze, che con lo splendore e la quantità attirarono la cupidigia e il desiderio di possesso di Filippo IV di Francia, detto il Bello, che aiutato da Papa Clemente V, con un colpo di mano, riuscì ad arrestare il Gran Maestro Giacomo di Molay e quasi tutti i Cavalieri Templari di Francia.

cms_844/knights-templar.jpg

L’accusa di sacrilegio e di satanismo, confermata da confessioni estorte con la tortura più violenta permise, dapprima l’arresto, poi, nel 1314 la condanna a morte sul rogo del Gran Maestro e dei suoi principali ufficiali. La soppressione dell’Ordine avvenne nel 1312 e i beni dei Cavalieri Templari, in parte furono confiscati ed entrarono in possesso di Filippo IV ed in parte furono assegnati ai Cavalieri Ospedalieri. Questi i dati e questa schematicamente la storia riguardante l’Ordine religioso militare dei Cavalieri Templari. Non solo sembra poco credibile affermare che una nobile missione come quella potesse morire definitivamente con la morte del Gran Maestro Giacomo di Molay ma la stessa risulta talmente falsa, da strappare moltissimi sorrisi.

Gli Ordini cavallereschi possono nascere, vivere anche per molti anni e poi scomparire, ma lo spirito cavalleresco è parte integrante dell’animo umano, e come tale, appartiene all’intera umanità. Davvero un vero mistero.

Data:

21 Giugno 2014