Traduci

IL MALE-DIRE , PRODIGIOSO STRUMENTO CONTRO LE DONNE

La maldicenza,  nelle sue più variegate sfaccettature, dal pettegolezzo alla calunnia, dalla delazione alla diffamazione,   è in sé riprovevole ma c’è stato un tempo in cui si rivelò un’occasione provvidenziale  di tortura contro le donne.

Intorno al XVI secolo, malgrado si inasprissero  le accuse di stregoneria,  si temette chele donne  potessero addirittura compromettere la pace sociale.

Donna con mordacchia, 1885

In quel periodo di  guerra alle donne si ideò il terribile strumento per non farle parlare: la mordacchia o bavaglio della comare con cuii mariti del ceto medio umiliavano le donne o le scolaresche che apparivano troppo loquaci, come punizione.

Campionario di mordacchie

Interamente realizzata in ferro recava nella sua struttura un uncino da conficcarsi nella lingua della donna. Una volta chiusa da un lucchetto, la mordacchia obbligava la malcapitata ad ingoiare il sangue che fuorusciva dalla ferita provocata alla lingua dall’uncino. Altre versioni possedevano semplicemente, al posto dell’uncino, una piastra di metallo appiattito che, appoggiandosi sopra la lingua del condannato, ne bloccava i movimenti, impedendogli quindi di pronunciare qualsiasi parola al di fuori di un semplice verso.

Le donne punite venivano condotte anche in giro per le strade, esposte al pubblico ludibrio. 

Donna con mordacchia, Wellcome Collection

Racconterò questa pagina di storia che vide tante povere donne vittime innocenti di odio. Dedico a loro e a tutte le vittime della discriminazione sessuale  la puntata del programma di oggi.

 La puntata andrà in onda martedì 14 maggio alle 12.15 e, in replica, giovedì 16 maggio alle ore 17.30 al link: https://www.radio-italiane.it/regional-radio

La puntata sarà anche al link:https://www.spreaker.com/show/storia-storie-di-antonella-giordano

Data:

14 Maggio 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *