Traduci

IL MOSTRO DI LOCH NESS – La leggenda che non muore mai

Secondo la popolare leggenda, il mostro di Loch Ness (creatura soprannominata Nessie), è un essere che vivrebbe nel lago di Loch Ness, in Scozia. Nel corso dei secoli si sono susseguiti numerosi presunti avvistamenti che hanno contribuito a tenere accesa la leggenda sul “mostro marino, o lacustre).
La prima domanda che sorge spontanea, a colui che si interessa a questa affascinante storia, è l seguente: Ma quanti anni avrebbe Nessie?

cms_33040/Colomba_di_Iona_.jpegIn effetti la prima testimonianza scritta di un suo avvistamento risale al 565 d.C., quando un monaco di nome Colomba di Iona affermo di aver visto una creatura, simile a un serpente gigante, inghiottire un grosso bovino nei pressi del lago. Non vi era motivo per non credere alla testimonianza di un religioso, quindi da allora l’attenzione sulla misteriosa creatura si fece più forte e molti furono i curiosi, e persino i cacciatori, che tentarono di avvistare e persino catturare Nessie.
Nel corso dei secoli, ci sono stati molti altri avvistamenti, alcuni dei quali sono stati documentati con foto e video, anche se per onor di cronaca devo specificare che gran parte di questo materiale ritrae palesi pareidolie che con Nessie non hanno nulla a che fare, oltretutto alcuni scatti fotografici sono stati costruiti ad arte per mostrare un “qualcosa” facilmente scambiabile per il mostro in oggetto, probabilmente per alimentare il turismo che gravita dietro questa leggenda..

cms_33040/Loch-Ness-Mostro-Foto-di-Hugh-Gray-1933.jpg

Nel 1933, una foto scattata da Hugh Gray fu spacciata per la prova inconfutabile dell’esistenza di Nessie. La foto mostra una creatura lunga circa 15 metri, con due gobbe, che emerge dall’acqua (anche questa foto è stata screditata ma rimane il dubbio che possa realmente mostrare un essere fuori dall’ordinario, e che quindi possa essere stata screditata non per un sano scetticismo ma per via del pregiudizio che chiude ogni possibile verità non consona ai canoni di normalità universalmente accettati)

cms_33040/films.jpeg

Nonostante la mancanza di prove scientifiche, la leggenda di Nessie continua a vivere e ad essere fonte di ispirazione per famosi film, romanzi e serie televisive. Il lago di Loch Ness è una delle destinazioni turistiche più ambite per gli amanti del mistero e delle leggendde.

Alcuni esperti ritengono che Nessie possa essere un plesiosauro, un rettile marino che si estinse circa 66 milioni di anni fa ma che, per qualche strano motivo, continuerebbe a vivere e a riprodursi in questo lago.

cms_33040/0.jpeg

Questa teoria, a dire il vero, non ha basi scientifiche valide: potrebbe questo animale sfamarsi con la sola fauna e flora offerta dal lago? Ovviamente no, avrebbe bisogno di molto più cibo, per questo alcuni sostengono che possano esserci sistemi di tunnel sottomarini collegati a Loch Ness, questi permetterebbero ad un simile “mostro” di spostarsi e ricomparire di tanto in tanto.
Del resto sappiamo che nel sottosuolo terrestre esistono immensi laghi ed oceani, chi può assicurarci che non ospitino forme di vita preistoriche sopravvissute allo scorrere del tempo?

Questa è una delle leggende più affascinanti e longeve del mondo occidentale, una storia che lascia amplio margine di riflessione e tanti punti interrogativi.

Autore:

Data:

6 Gennaio 2024