Traduci

IL PALERMO VINCE NEI MINUTI FINALI E AGGUANTA IL SECONDO POSTO DIETRO AL VENEZIA

Dopo l’anticipo Venezia-Spezia (1-0) e in attesa delle gare in programma oggi Catanzaro-Parma, Como-Ternana e Sampdoria-Cittadella – la quinta giornata del campionato di Serie B 2023/2024 è proseguita con la vittoria esterna del Brescia ai danni del Lecco per 2-0.
Le reti, una per tempo, sono state messe a segno da Borrellie Bianchi.
I padroni di casa, inoltre, hanno sbagliato dal dischetto con NovaKovich ed Eusepi.
Il Bari di Mignani strappa fuori casa un punto importante al Pisa di Aquilani. Finisce,infatti, 1-1. Akpa-Chuwuku, per i biancorossi, risponde nei minuti finali a Beruatto, autore del gol del vantaggio toscano ad inizio primo tempo.
Da ricordare, inoltre, un cartellino rosso sventolato a Nagy nel finale di gara, per i padroni di casa, quando il risultato era in parità.
La Feralpisalò conquista il suo primo punto in questo campionato pareggiando in casa 1-1 contro il Modena.
Accade tutto nei primi minuti gioco. Segna Falcinelli per gli ospiti e Balestrero per i lombardi. Da segnalare un cartellino rosso nel secondo tempo a Felici per i padroni di casa.
cms_31774/1.jpg
Pareggiano anche Cosenza e Sudtirol (2-2). Passano in vantaggio i rossoblù con Venturi prima del sorpasso della squadra altoatesina con Odogwu e con il solito Casiraghi.
Ma alla fine, allo scadere del recupero, riporta il risultato in parità Mazzocchi.
Il Palermo, invece, batte fuori casa l’Ascoli 1-0 grazie alla rete di Mancuso durante i minuti di recupero.
Termina 2-2, infine, fra Cremonese e Reggiana. Le reti sono state realizzate da Pettinari (c.d.r.) e Portanova nel primo tempo per il doppio vantaggio casalingo e da Collocolo e Coda per gli ospiti.
Con questi risultati pertanto – e ricordando che si completerà in data odierna il quinto turno – la classifica aggiornata vede al comando il Venezia con 11 punti.
ùA seguire troviamo Palermo, Catanzaro, Parma e Modena (10), Sudtirol (8), Bari (7), Brescia e Cremonese (6), Cosenza e Cittadella (5), Pisa e Como (4), Reggiana e Ascoli (3), Sampdoria (2), Ternana, Spezia e Feralpisalò (1), Lecco (0).
(Foto 2 da Legab.it – si ringrazia)

Data:

17 Settembre 2023