Traduci

IL PARMA BATTE IL VENEZIA E PROVA UN NUOVO AFFONDO

Dopo l’anticipo Palermo-Bari (3-0) – e in attesa della gara di questa sera Ascoli-Sudtirol – la ventitreesima giornata del campionato di Serie B 2023/2024 è proseguita con la vittoria del Brescia sul Cittadella per 2-0. Le reti, entrambe nel secondo tempo, sono state realizzate da Borrelli e Moncini.

Vince anche il Parma capolista che, in extremis, batte il Venezia 2-1 e prova un nuovo affondo in campionato. Vanno a segno Mihaila e Camara per gli emiliani. Di Pohjanpalo, invece, è il gol dell’illusorio pareggio veneto.

Si riscatta prontamente (dopo la sconfitta subita dall’Ascoli nel turno precedente) anche il Como che supera di misura la Ternana (1-0) in virtù della rete di Strefezza nel primo tempo.

cms_33396/2_stroppa-uscremonese.jpg

Tre punti preziosi anche per la Cremonese di Stroppa che vince a Lecco 1-0. Basta il calcio di rigore trasformato da Coda per confermare il secondo posto in classifica.

È solo pari, invece, nella sfida tra Sampdoria e Modena 2-2. Le reti blucerchiate, entrambe nel primo tempo, sono state realizzate da Gonzalez e Alvarez. Palumbo, invece, mette a segno due calci di rigore che valgono il pareggio gialloblù.

Finisce in parità (1-1) anche tra Spezia e Catanzaro. Alla rete del calabrese Iemmello risponde, sempre nella prima frazione di gioco, il centrocampista ligure Jagiello.

Termina 1-1 anche il match tra Reggiana e Feralpisalò. Nonostante i due cartellini rossi estratti nel primo tempo ai lombardi Fiordilino e Butic, Balestrero pareggia all’ultimo secondo e strappa un punto prezioso alla squadra emiliana, già in vantaggio per la rete di Kabashi.

Si conclude con lo stesso risultato, infine, anche la gara tra Cosenza e Pisa. Vanno a segno Beruatto (autogol) per i cosentini e Caracciolo per i toscani. Da segnalare inoltre un cartellino rosso sventolato al nerazzurro Calabresi.

Con questi risultati, dunque, la classifica aggiornata vede al comando il Parma con 48 punti. A seguire troviamo Cremonese (44), Como (42), Venezia (41), Palermo (39), Cittadella (36), Catanzaro (35), Brescia e Modena (32), Reggiana (29), Cosenza (28), Pisa, Sampdoria e Bari (27), Sudtirol (24), Ascoli (22), Ternana, Feralpisalò e Spezia (21) e Lecco (20).

(Foto Stroppa uscremonese.it – Si ringrazia)

Data:

4 Febbraio 2024