Traduci

IL SUDTIROL BEFFA IL BARI NEL RECUPERO, MA È SOLO IL PRIMO ROUND

Non iniziano nel migliore dei modi per il Bari i play-off 2022/2023. Perde, infatti, contro il Sudtirol la semifinale d’andata per 1-0 in virtù della rete siglata da Rover (92’) nei minuti di recupero, con l’unico tiro in porta della squadra di Bisoli. Non che il Bari ne abbia fatto qualcuno in più. Fino al momento del gol, in effetti, le due squadre non avevano creato i presupposti per vincere, né occasioni degne di rilievo, tanto meno tiri in porta. Il pareggio, va detto, sarebbe stato il risultato più giusto, ma alla fine è stato premiato chi ha provato ad osare di più, sia pure solo nel finale, mentre è stato punito chi ha adottato e mantenuto, soprattutto negli ultimi venti minuti, un atteggiamento eccessivamente attendista.

Ma non è stata una partita semplice anche perché le squadre di Bisoli si chiudono molto bene e non fanno giocare gli avversari. Mentre l’errore da parte del Bari è stato quello di credere di poter arrivare in fondo senza rischiare nulla.

cms_30682/2_Mignani_buona_ultima_sscbari_ok_1.jpg

“Siamo stati pensierosi – ha dichiarato il tecnico biancorosso, Mignani, ai microfoni di RadioBari – e quando trovi una squadra che non ti viene a prendere pensi che non sia il caso di rischiare, anche perché poi c’è la gara del San Nicola. La partita penso sia stata fatta nel modo giusto cercando di far male subendo il meno possibile, ma il gol ha fatto la differenza. Sono partite equilibrate. Loro ti concedono poco spazio e devi essere bravo a giocare negli spazi stretti. Ora c’è il ritorno e crederci è l’obiettivo primario. Dobbiamo fare una partita migliore di questa e fare un gol più di loro. Cambierà sicuramente l’atteggiamento nella partita di ritorno e i ragazzi faranno di tutto per ribaltare il risultato davanti ai propri tifosi”.

Il Bari visto a Bolzano, in effetti, è stato poco propositivo. Ma pur non creando occasioni pericolose la squadra biancorossa controlla la gara abbastanza agevolmente. Tiene lontana dalla propria area la squadra avversaria e non rischia praticamente nulla. Alla fine, però, vince il Sudtirol, esattamente come aveva fatto contro la Reggina qualche giorno prima, con l’unico tiro in porta. Questo è il calcio. Qualche errore, tuttavia, è stato indubbiamente commesso da parte di alcuni calciatori del Bari come nel caso di Mazzotta, per esempio, nell’episodio del gol, ma anche da parte di Mignani che paga anche per alcune sostituzioni rivelatesi, alla fine, poco efficaci. Ma la punizione è stata comunque eccessiva, quanto immeritata. Premesso ciò, il Bari ha le carte in regola per ribaltare venerdì il risultato. Non sarà semplice, ma con il giusto atteggiamento e con il sostegno del San Nicola, i biancorossi potranno guadagnare la meritata finale dei play-off.

(Foto Mignani di sscalciobari.it – Si ringrazia)

Autore:

Data:

30 Maggio 2023