Traduci

IN ARRIVO A BORDO DI ITALO I DEFIBRILLATORI SALVAVITA

Roma – Italo aumenta la sicurezza dei passeggeri in viaggio installando i defibrillatori salvavita a bordo. Da oggi infatti i 25 i treni che compongono la flotta di Italo sono equipaggiati di un defibrillatore semi-automatico esterno (DAE) da utilizzare in caso di emergenza.

Italo è il primo operatore ferroviario in Italia e tra i primi in Europa ad aver scelto l’installazione di questi strumenti di protezione sanitaria salvavita per offrire il massimo supporto ai propri viaggiatori in caso di grave necessità.

cms_3641/foto_2_.jpegLa peculiarità di questi defibrillatori, collocati in corrispondenza della postazione del capotreno e indicati da un’apposita segnaletica, è la loro estrema facilità d’uso: tirando l’apposita maniglia l’apparecchio si accende e si attivano le istruzioni vocali. Queste istruzioni sono regolate in base alle azioni dell’operatore e lo guidano durante l’intero processo, dal posizionamento di ciascun elettrodo sul paziente all’erogazione della scarica di defibrillazione. I defibrillatori DAE sono inoltre “intelligenti” nel senso che sono capaci di stabilire in maniera autonoma la necessità della scarica elettrica in caso di bisogno.

Numerosi studi e ricerche dimostrano infatti come l’intervento tempestivo con defibrillatoreentro i primi minuti dall’arresto cardiaco, possa salvare la vita in oltre il 50% dei casi. Proprio per questo Italo non solo ha dotato i suoi treni di defibrillatore, ma ha anche provveduto a formare il suo personale di bordo all’impiego di questi apparecchi che, per legge, possono essere utilizzati anche da personale non sanitario, purchè abilitato.

Autore:

Data:

26 Marzo 2016