Traduci

In Spagna un corso di laurea per diventare influencer

In Spagna si può intraprendere un percorso universitario per diventare influencer. È un vero e proprio corso di laurea promosso dall’Università Autonoma di Madrid (UAM), all’interno della Escuela de Inteligencia Economica, in collaborazione con Ibiza Fashion Week. Il corso si chiamerà “Intelligence Influencers: Fashion and Beauty”, e promette di garantire maggiore professionalità ad un lavoro che sta letteralmente spopolando nel mondo, sostituendosi al marketing tradizionale. Gli influencer, come l’ormai celebre italiana Chiara Ferragni, oggi sono dei veri e propri imprenditori di successo capaci di fatturare svariati milioni di euro per un’attività che cresce continuamente, catturando l’attenzione di moltissimi clienti nel mondo.

cms_9975/2.jpg

Il corso di laurea in Spagna prenderà avvio il 22 ottobre 2018 e prevede 160 ore di materie come comunicazione, psicologia della moda e creatività. È una risposta concreta al declino del marketing tradizionale, a fronte invece di una costante crescita del settore di promozione per mezzo social. Le lezioni possono essere seguite in presenza, con conseguente attestato di certificazione di laurea, oppure è possibile seguire i corsi in modalità streaming; in quel caso, però, allo studente potrà essere consegnato soltanto un attestato di frequenza, non il diploma di laurea. Sarà una valida opportunità per tantissimi giovani che possono vedere nel mondo social un’occasione di lavoro. Si tratta di una professione che, il più delle volte, richiede competenze multidisciplinari che un corso di laurea ad hoc permette certamente di acquisire.

cms_9975/3.jpg

La rivoluzione digitale galoppa negli ultimi anni creando sempre più nuovi lavori 2.0, forse sottovalutati al punto di non conoscerne realmente i dettagli. Molti istituti di ricerca, infatti, riportano che circa l’80% dei giovani che oggi studiano presso gli istituti scolastici nei prossimi 10 anni svolgeranno un lavoro che attualmente nemmeno esiste. Questo mette in moto un fenomeno di formazione continua e di aggiornamento per indirizzare il proprio sapere verso le professioni del futuro. La risposta spagnola va esattamente in questa direzione, cioè verso l’adeguamento del sistema di istruzione attuale verso il mondo delle nuove professioni di oggi e del futuro prossimo. Certamente l’esempio spagnolo verrà preso in prestito da altri Stati Europei per ammodernare i sistemi di istruzione e formazione e per adeguare concretamente la forza lavoro al mercato, che grazie alla rivoluzione digitale cambia continuamente.

Data:

15 Agosto 2018