Traduci

INIZIO SCOPPIETTANTE PER LA XIX EDIZIONE DEL JAZZFLIRT FESTIVAL

CULTURA: Partita con un notevole successo di pubblico la XIX edizione di JazzFlirt Festival, la rassegna curata dall’Associazione JazzFlirt Musica ed Altri amori, che da circa due decenni diffonde la cultura della musica jazz.

cms_31112/2_1688696943.jpg

Ad aprire la stagione 2023 è stato il talentuoso Paolo Zamuner che in versione piano solo ha fatto da apripista al Fredom Jazz Trio ed accompagnati da due giganti del jazz come Fabrizio Bosso e Javier Girotto che, per due ore, hanno coinvolto il numeroso pubblico che ha tributato a tutti gli artisti lunghissimi applausi

cms_31112/1.jpg

Soddisfatti gli organizzatori, per una partenza davvero scoppiettante, che ha anticipato un cartellone di grande spessore, JazzFlirt, ancora una volta ha centrato l’obiettivo di portare nella suggestiva location offerta dall’area archeologica del porticciolo Caposele il grande Jazz.

Stasera, 7 luglio, con partenza sempre alle ore 21.15 sarà la volta de “l’apoteosi del sax baritono” con il progetto BARIONDA, iniziato dall’altoatesina Helga Plankensteiner classe 1968, cantante, band leader, compositrice, chiamata nel 2009 da Carla Bley a far parte della sua big band e nato con l’idea di rivalutare il repertorio dei grandi baritonisti del jazz, come Gerry Mulligan, Pepper Adams ed altri.

cms_31112/3.jpg

Tra i brani del repertorio ci sono delle composizioni fortemente caratterizzati dal suono del baritono come Moanin’, Hora Decubitus di Mingus legato alla memoria di Pepper Adams, Sophisticated Lady di Ellington, nelle esecuzioni della cui orchestra spiccava Harry Carney) o Bernie’s Tune, cavallo di battaglia di Mulligan, ma c’è spazio anche per brani originali composti dai membri del gruppo. La peculiarità della formazione è la presenza di 4 sax baritoni e batteria. Il primo disco del gruppo è uscito nel 2022 per l’etichetta Jazzwerkstatt di Berlino. Dal vivo, la musica dei Barionda si libera con energia deflagrante, grazie alla potenza, raffinatezza ed esuberanza solistica dei sassofonisti.

cms_31112/4.jpgAnche la seconda serata sarà aperta da un talento locale, questa volta ad aprire il concerto dei Barionda, sarà il dj Claudio Iacono artista poliedrico e uomo visionario, grande pioniere del movimento underground nella scena Cult house situata tra Roma e Napoli.

Per questa occasione propone un set jazzy/broken beat con innesti acoustic ambient rigorosamente in vinile.

Nuovo appuntamento, quindi a questa sera 7 luglio 2023, ore 21.15 Area Archeologica Arena Caposele.

Data:

7 Luglio 2023