Traduci

Israele, decine di migliaia in piazza contro governo Netanyahu: c’è anche Gantz

(Adnkronos) – Benny Gantz, a pochi giorni dalle sue dimissioni dal governo Netanyahu, partecipa, insieme al parlamentare Alon Schuster, alla manifestazione per la liberazione degli ostaggi in corso a Sha’ar HaNegev nel sud di Israele.  Sono decine di migliaia gli israeliani in piazza oggi a Tel Aviv e altre città per chiedere le dimissioni del governo, nuove elezioni e un accordo per liberare gli ostaggi ancora in mano ad Hamas.  Gli organizzatori delle proteste hanno indetto una “settimana di resistenza” che inizierà domenica, affermando che “la prossima settimana sarà l’ultima settimana del distruttivo governo di Netanyahu”. Ayala Metzger, il cui suocero Yoram Metzger è morto mentre era ostaggio di Hamas, è intervenuta sul palco a Tel Aviv, invitando a bloccare autostrade e strade, a manifestare davanti alle residenze dei ministri e a praticare la disobbedienza civile durante le proteste dei prossimi giorni. “Siamo stanchi di essere qui. Ma non abbiamo il diritto di disperare… Dobbiamo essere i soldati del cambiamento, il cambiamento che dobbiamo agli ostaggi”, ha detto, a quanto riporta Hareetz. Gli organizzatori hanno chiesto ai manifestanti di restare e bloccare l’incrocio Begin-Kaplan nel centro di Tel Aviv fino a mezzanotte.   —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Autore:

Data:

15 Giugno 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *