Traduci

ISRAELE, MEDIA – Riprenderanno negoziati su ostaggi e tregua

Egitto e Qatar medieranno sulla base delle nuove linee guida messe a punto a Parigi. All’indomani della sentenza dell’Aia che intima lo stop all’offensiva israeliana su Rafah lo Stato ebraico continua con i suoi attacchi. Gaza: “20 palestinesi uccisi in raid, colpita una scuola”

_______________°_______________

Israele, gli Stati Uniti e il Qatar hanno concordato di riprendere i negoziati per ottenere il rilascio degli ostaggi ancora trattenuti nella Striscia di Gaza e una tregua con Hamas. Lo scrive il sito di informazioni Walla secondo il quale l’Egitto e il Qatar medieranno nuovi negoziati in settimana sulla base delle nuove linee guida messe a punto a Parigi dal direttore della Cia William Burns, dal capo del Mossad David Barnea e dal primo ministro del Qatar Mohammed bin Abdulrahman al-Thani. E’ da aprile che non si registrano progressi nei negoziati.

ntanto all’indomani della sentenza della Corte suprema delle Nazioni Unite che ha ordinato a Israele di fermare “immediatamente” l’assalto militare alla città meridionale di Gaza, Rafah, affermando che la situazione umanitaria nel territorio palestinese è “disastrosa”, Israele continua con gli attacchi.

Gaza: “20 palestinesi uccisi in raid israeliani, colpita una scuola”

Venti palestinesi sono morti in raid israeliani nel nord della Striscia di Gaza, riferisce l’agenzia palestinese Wafa, che cita fonti mediche secondo cui fra le vittime vi sono donne e bambini. Stando alle fonti, dieci persone sono morte e altre 17 sono rimaste ferite a causa di bombardamenti che hanno colpito una scuola nella zona di Safatwi a Gaza City. Altre dieci persone – tutti civili – sono morte e diverse sono rimaste ferite in un raid che ha preso di mira un’abitazione a Beit Hanoun.

E sarebbe salito a 35.903 il numero dei palestinesi rimasti uccisi nella Striscia di Gaza da quando è iniziata la rappresaglia israeliana per l’attacco subito da Hamas lo scorso 7 ottobre. A fornire i dati è il ministero della Sanità di Gaza City aggiungendo che 80.420 palestinesi sono rimasti feriti nell’offensiva militare israeliana. Solo nelle ultime 24 ore sono stati uccisi 46 persone e altre 130 sono rimaste ferite, riferiscono fonti da Gaza.

Sia ieri che oggi infatti i media hanno denunciato nuovi raid sulla Striscia di Gaza, anche a Rafah. Secondo l’agenzia palestinese Wafa che cita fonti mediche locali, una persona è morta in un raid aereo sulla città di Rafah e i caccia israeliani hanno poi colpito un’abitazione nel quartiere di al-Sabra, a sud di Gaza City, provocando la morte di una donna e il ferimento di altre persone. Secondo la Wafa, le due vittime sono civili.

Ieri la Bbc ha riferito di raid sul campo profughi di Shaboura, nel centro di Rafah. La rete britannica ha citato un attivista che si trova nel vicino ospedale kuwaitiano e ha parlato di boati terrificanti e dense colonne di fumo sul campo di Shaboura. Anche il Times of Israel ha rilanciato la notizia da fonti palestinesi che riferivano di un massiccio raid aereo israeliano nella zona di Shaboura.

Data:

26 Maggio 2024
Tagged:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *