Traduci

Italia-Iran, Renzi: “Lavoriamo insieme su sfide geopolitiche”

“Se riusciremo a implementare l’accordo politico sul nuclearecome cerchiamo di fare, saremo in grado di dare un messaggio di pace e stabilità a tutta l’area”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi parlando al forum business Italia-Iran. Soffermandosi sulle crisi umanitarie come quelle della Siria, Renzi ha ricordato che sono milioni i siriani che vivono l’esperienza di profughi, un numero “15, 20 volte quello che sono arrivati da noi”. “Paesi più piccoli del nostro come il Libano ne accolgono molti di più di quanto facciamo noi. Ci sono crisi umanitarie spaventose; lavoriamo insieme anche su altre sfide geopolitiche”.

“Siamo in Iran non solo per fare accordi economici” ha detto il premier. “Certo, sono tante le occasioni di business che vanno colte e noi faremo di tutto per farlo, ma prima di tutto c’è il sentimento comune di due grandissime civiltà”.

Renzi ha sottolineato “il sentimento comune di valori e patrimoni da condividere. Inoltre c’è la convinzione che il ruolo che può giocare l’Iran a livello geopolitico è importantissimo per tutta la regione”.

Il governo è presente a Teheran anche con il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini, e il viceministro allo Sviluppo Ivan Scalfarotto. Oggi sono 40 le aziende italiane presenti mentre sono 18 gli accordi firmati dalle imprese in questi due giorni.

Autore:

Data:

14 Aprile 2016