Traduci

JOY E PINKY

Riflessioni sulla natura, sulla sua bellezza, sul valore immenso che riveste nella vita di noi tutti,sono sempre di grande attualità ma anche oggetto di grande preoccupazione in questi nostri tempi tristi.

Parlare della natura è un discorso, ma viverla ogni giorno, esserne parte, sentirne l’anima è qualcosa di indescrivibile: aprire gli occhi la mattina presto e camminare su un prato verde, sotto gli alberi ti fa capire cosa significhi sentirsi vivo.

Ogni giorno la natura ti riserva una sorpresa ,ogni giorno ti offre un dono: a volte può essere un uccellino caduto dal nido, un riccio spaventato, una lucertola che fugge, una farfalla bianca…ma può essere anche un cagnolino abbandonato che si ferma sulla tua porta ed aspetta…Tu lo accogli e lui inizia subito ad amarti e non smetterà mai.

cms_19964/1.jpgA volte alla tua porta può bussare un gattino appena nato arrivato da te non si sa come e tu lo accogli.

Lo sistemi in un “trasportino” temi che il tuo cagnolino Joy possa fargli del male (già .. si pensa sempre prima al male….)

Con il passare dei giorni inizi ad avvicinarle piano piano, ed un giorno all’improvviso vedi che la gattina sta prendendo il latte dalla cagnetta! Niente di strano, succede, gli animali sono generosi nei confronti dei loro simili, ma la cagnolina Joy era stata sterilizzata!

La cagnolina Joy, pur di salvare la vita alla gattina era riuscita a produrre il latte, quel latte prezioso che aveva fatto credere a chi era presente di essere vittima di una allucinazione.

Il veterinario prontamente interpellato, con tono deciso rispondeva: No no è contro natura, contro natura… Togliere il latte immediatamente! Corsa in farmacia, acquistato latte artificiale, somministrati farmaci…

Questo sì che è amore, questa sì che è generosità. Questo è qualcosa che somiglia ad un miracolo avvenuto davanti ai tuoi occhi.

Data:

14 Novembre 2020