Traduci

JUVE AL 7° CIELO PER IL 7° SCUDETTO CONSECUTIVO. ROMA TERZA

La 37ma giornata del campionato di Serie A si apre con le sorprendenti vittorie di Benevento e Sassuolo rispettivamente su Genoa e Inter. Cominciamo col Benevento che, già retrocesso, si congeda dal proprio pubblico battendo i rossoblù 1-0 grazie alla rete di Diabate nei minuti finali. Clamorosa, invece, la sconfitta casalinga, 1-2, dell’Inter (alla ricerca di un posto Champions) per mano di un Sassuolo già salvo. Le reti sono state realizzate da Politano (S), Berardi (S) e Rafinha (I).

Finisce 2-2 la sfida emozionante tra Crotone e Lazio. A segnoLulic (L), su calcio di rigore, Simy (C), Ceccherini (C) e Milinkovic (L) per il definitivo pareggio.

Al Dall’Ara, invece, vince in rimonta il Chievo per 2-1 sul Bologna grazie alle reti di Giaccherini e Inglese. Per i padroni di casa aveva segnato nel primo tempo Verdi su calcio di rigore. Vince in rimonta anche il Torino sulla Spal 2-1. Alla rete di Grassi (S), nel primo tempo, rispondono Belotti e De Silvestri (T) nella ripresa.

cms_9199/2_pavoletti-_sardegnasport.jpeg

Pavoletti (C), invece, regala tre preziosissimi punti al Cagliari. A farne le spese è stata la Fiorentina battuta sul proprio campo con il risultato di 0-1. Proprio allo scadere i viola restano in dieci per l’espulsione di Veretout.

Conquista l’intera posta in palio anche l’Udinese (in lotta per la salvezza) che vince sul campo del Verona, già retrocesso,per 10 grazie alla rete di Barak (U) nel primo tempo. Finisce 1-1, invece, lo scontro diretto per l’Europa League tra Atalanta e Milan caratterizzato dall’elevato numero di ammonizioni (11) e da due espulsioni. I rossoneri in vantaggio conKessie (M)vengono raggiuntida Masiello (A) in pieno recupero.

Nei due posticipi serali, infine, il Napoli vince a Genova contro la Sampdoria 2-0 in virtù delle reti segnate da Milik e Albiol, mentre la gara tra Roma e Juve finisce 0-0, con la Juve che può festeggiare lo scudetto.

CLASSIFICA – La Juventus è campione d’Italia per la settima volta consecutiva. In zona Champions è tutto rimandato allo scontro diretto dell’ultima giornata tra Lazio (72) e Inter (69). In Europa League, invece, accede matematicamente il Milan (61), mentre resta da assegnare ancora un posto tra Atalanta (60) e Fiorentina (57. In coda, oltre al Benevento e al Verona già retrocesse, lottano ancora, per aggiudicarsi l’ultimo posto disponibile per la permanenza in A, Crotone e Spal (35), Cagliari (36), Udinese e Chievo (37).

(Si ringrazia per foto: centrometeoitaliano.it e sardegnasport.com)

Autore:

Data:

14 Maggio 2018