Traduci

KIEV:”RISCHIO TERZA GUERRA MONDIALE? RUSSIA AVVERTE SCONFITTA”

cms_25802/2_Dmytro_Kuleba.jpg“La Russia perde l’ultima speranza di spaventare il mondo per il suo sostegno all’Ucraina. Di qui il discorso sul ’reale’ pericolo di una Terza Guerra Mondiale. Questo significa solo che Mosca avverte la sconfitta in Ucraina. Pertanto, il mondo deve raddoppiare il sostegno all’Ucraina in modo da farci prevalere e salvaguardare la sicurezza europea e globale”. Così, su Twitter, il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba, ha risposto alle parole dell’omologo russo, Sergei Lavrov, che ieri aveva esortato l’Occidente a non sottovalutare gli elevati rischi di un conflitto nucleare sull’Ucraina e aveva detto di considerare la Nato impegnata “in sostanza” in una guerra per procura con la Russia attraverso la fornitura di armi a Kiev.

“Il pericolo è serio, è reale. Non si può sottovalutare” ha detto ieri Lavrov, paragonando la situazione attuale a quella della cosiddetta crisi missilistica del 1962, ma il capo della diplomazia russa ha ricordato che “a quel tempo c’erano regole, regole scritte. Le regole di condotta erano molto chiare. Era chiaro a Mosca come si stava comportando Washington e Washington aveva chiaro come si stava comportando Mosca (ma) ora rimangono poche regole”.

***** ***** ***** ***** ****

cms_25802/zelensky_bucha_afp.jpg“E’ ovvio che ogni giorno, e specialmente da quando è iniziato il terzo mese della nostra resistenza, tutti in Ucraina sono preoccupati per la pace, per quando tutto questo sarà finito. Non c’è una risposta semplice a questo”. E’ quanto ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, nel consueto video messaggio diffuso nella notte.

“Tutti nel mondo”, anche quelli che non appoggiano apertamente l’Ucraina, “concordano” nel sostenere che è qui che “si decide il destino dell’Europa”, della sicurezza globale e del sistema democratico, ha poi ribadito il presidente ucraino.

“In questi due mesi – ha sottolineato – si è formata una coalizione mondiale contro la guerra…. Le lezioni della storia sono ben note: se si costruisce un Reich millenario, si perde, se si distruggono i vicini, si perde, se si vuole restaurare l’antico impero, si perde. E se si va contro gli ucraini, si perde”.

In due mesi di ostilità, recita la didascalia al video di Zelensky -, “9mila 781 difensori dell’Ucraina hanno ricevuto riconoscimenti statali. Il titolo di Eroe dell’Ucraina è stato assegnato a 142 dei nostri difensori” e questa guerra “è davvero diventata una guerra del popolo per l’Ucraina. E ha mostrato che in tutto il nostro territorio – da est a ovest, da nord a sud – l’idea ucraina è tanto forte, quanto nazionale”.

***** ***** ***** ***** *****

cms_25802/intelligence_britannica.jpgKreminna, nella regione di Luhansk in Ucraina, è stata conquistata dai russi.

Lo rivela l’intelligence britannica: “La città di Kreminna è caduta e pesanti bombardamenti sono in corso a sud di Izium, mentre le forze russe cercano di avanzare verso le città di Sloviansk e Kramatorsk da nord e da est”.

Secondo i servizi di Londra, inoltre, “le forze ucraine stanno preparando le difese a Zaporizhzhia in preparazione di un potenziale attacco russo da sud”.

(fonte AdnKronos – foto dal web)

Data:

26 Aprile 2022