Traduci

LA COMUNICAZIONE PERSUASIVA ALLA BASE DEL SUCCESSO PERSONALE E PROFESSIONALE

Quando comunichiamo l’aspettativa prioritaria è che le argomentazioni proposte convincano il nostro interlocutore; in questa prospettiva grande importanza riveste la personale capacità di impostare la conversazione in modo tale da ricevere il consenso generale.

Dimostrarsi abili nell’articolazione del linguaggio dimostrando capacità persuasiva, significa avere i presupposti giusti per raggiungere il successo sia personale che professionale. Tuttavia, ciò implica uno studio di quelle che sono le dinamiche psicologiche che intervengono in questo processo.

Adottare tecniche comunicative di questo tipo significa individuare strategie non casuali ed improvvisate, ma che richiedano conoscenze specifiche e un’attenta analisi contestuale per evitare il rischio che il nostro interlocutore possa percepire la spiacevole sensazione di essere oggetto di manipolazione psicologica.

È importante innanzitutto che il nostro atteggiamento e le nostre argomentazioni siano basate sull’onestà e ispirino fiducia. Punto iniziale è che l’analisi e l’impostazione della comunicazione partano da un riconoscimento oggettivamente condiviso dei fatti, anche se questi, in un primo momento, possono sembrare non favorevoli a perseguire il nostro obiettivo ultimo; sarà l’ulteriore sviluppo della conversazione a incanalarla verso la conclusione a noi più congeniale.

cms_30021/1.jpgQuesta condizione permetterà la predisposizione positiva da parte del nostro interlocutore ad ascoltarci e attiverà l’altra condizione indispensabile che si concretizza nella percezione da parte di quest’ultimo di un clima comunicativo sereno e flessibile, senza nessuna imposizione o prevaricazione verbale e di ruolo. Per influenzare proficuamente l’altro, per convincerlo della validità delle nostre argomentazioni egli deve sentirsi parte di un processo comunicativo portato avanti congiuntamente, dove il confronto diventa il veicolo attraverso il quale noi lo conduciamo, dapprima a valutare criticamente le nostre tesi e successivamente a farle proprie.

In quest’ottica è chiaro che, prima di poter convincere il nostro interlocutore, è necessario avere da parte nostra la piena consapevolezza della validità delle idee che andiamo a proporre. Condurre la conversazione con padronanza di argomentazioni, rispondere con sicurezza alle eventuali domande, chiarire con risolutezza ogni dubbio sono i presupposti per la buona riuscita del nostro intento, senza sottovalutare l’importanza di una fluidità comunicativa caratterizzata da ricchezza lessicale e dall’utilizzo di termini specifici.

cms_30021/2_1680831524.jpgL’utilità di una efficace capacità persuasiva è evidente non solo nella nostra sfera personale, ma soprattutto in quella professionale ed imprenditoriale sempre più caratterizzata da una moltitudine di occasioni che mettono il cliente davanti a scelte difficili e, in molti casi, equamente valide.

La capacità di proporre nel modo più idoneo la propria professionalità e il proprio prodotto di vendita, fanno la vera differenza dell’imprenditore che si trova quotidianamente a interagire in un mondo del lavoro sempre più concorrenziale. Attualmente molti corsi di formazione sono orientati a fornire un valido supporto a coloro che intendono intraprendere un percorso didattico orientato all’acquisizione e al consolidamento della comunicazione persuasiva, vera chiave del successo professionale ed imprenditoriale

Data:

7 Aprile 2023