Traduci

LA JUVE, GIÀ QUALIFICATA, VINCE E PASSA AGLI OTTAVI DA PRIMA DEL GIRONE

A causa di una forte e persistente nevicata, la gara fra Atalanta e Villareal – in programma nella serata di ieri – è stata definitivamente rinviata dall’arbitro Taylor e dalla Uefa alle ore 19.00 di quest’oggi. Bisognerà, dunque, attendere ancora qualche ora prima di conoscere il destino dei bergamaschi, l’ultimo nome da inserire nel tabellone degli ottavi di finale di questa Champions League.

Dopo le sconfitte delle milanesi, intanto, è andata decisamente meglio alla Juventus, unica squadra italiana – dopo il rinvio della gara di Bergamo – ad essere impegnata in questa sesta ed ultima giornata della fase a gironi. Già qualificata, infatti, la squadra bianconera vince contro il Malmoe e passa agli ottavi di finale in testa al girone grazie anche al concomitante e rocambolesco pareggio del Chelsea sul campo dello Zenit per 3-3.

In generale, pertanto, e considerando anche i risultati delle altre due squadre italiane scese in campo martedì, il bilancio è più che positivo. In attesa, infatti, del responso di Bergamo, passano agli ottavi di finale Juventus e Inter, mentre è fuori dall’Europa solo il Milan.

JUVENTUS-mALMOE: 1-0

cms_24073/2_allegri_allegro_1_afp_ok.jpg

Con il 4-3-3 il tecnico della Juve, Allegri opta per: Perin; De Winter, Rugani, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Arthur, Rabiot; Dybala, Kean, Bernardeschi.

Con il 4-4-2, invece, l’allenatore della Dinamo Kiev, Tomasson, schiera: Diawara; Moisander, Ahmedhodzic, Nielsen, Olsson; Berget, Christiansen, Innocent, Rakip; Birmancevic, Colak.

All’Allianz Stadium di Torino la Juventus parte subito forte, chiude il Malmoe nella propria metà campo e passa meritatamente in vantaggio con un preciso colpo di testa di Kean (18’). Dopo il gol i bianconeri continuano a macinare gioco, ma senza creare seri pericoli alla difesa avversaria. Col passar dei minuti, però, la squadra svedese guadagna campo e costringe la Juve a giocare di rimessa. In una di queste ripartenze, Arthur (45+2’) prova una forte conclusione dal limite, ma la sfera va fuori di poco. Nella ripresa parte meglio il Malmoe, ma è ancora la Juventus a sfiorare il raddoppio con Kean (66’ e 83’) in un paio di circostanze. In entrambi i casi è bravo il portiere Diawara ad opporsi e a contenere, così, una sconfitta che di fatto non muta le sorti della squadra svedese, già eliminata da diverso tempo.

Pertanto, alla luce dei risultati maturati in quest’ultimo turno della fase a gironi, la classifica definitiva del Gruppo H è ora la seguente: Juventus (15), Chelsea (13), Zenit (5), Malmoe (1).

(Foto da adnkronos.com Afp – si ringrazia)

Autore:

Data:

9 Dicembre 2021