Traduci

LA ” VITA NUOVA “

E’ un Italia che invecchia sempre più quella del presente! L’età demografica si è innalzata e gli anziani devono essere considerati come la grande potenzialità da valorizzare in questa era globalizzata! Collocati ai margini della società, invisibili, emarginati, mentre mancano gli sforzi che dovrebbero essere tesi a ridare maggiore dignità alle loro esistenze!

cms_865/poli525d.jpgNon sono i “troppo vecchi”! Così pessimisticamente definiti e dall’ opinione pubblica e sui giornali quando ci si occupa di loro in termini di pensioni e per assistenza. Nel pensiero di molti è convinzione che gli anziani, con l’innalzamento dell’ età pensionistica, si approprino del futuro dei giovani, sottraendo risorse lavorative e che, per questa loro colpa le giovani generazioni non trovano lavoro, non riescono a stabilizzare la propria vita e formarsi una famiglia .

cms_865/PRIMA_E_SECONDA.jpgI mass media ci trasmettono immagini secondo cui gli anziani o sono tutte persone da assistere o, all’opposto, giovanili, super attivi! Ciascuna di queste due fotografe è una convinzione errata, perchè gli anziani, anzi i “giovani anziani”, oggi hanno un ruolo fondamentale! Attivi più che mai , rappresentano ormai l’ anello essenziale dell’organizzazione sociale.

cms_865/Cantoni-nonno-e-bimbo-con-cruciverba.jpg

Vera e propria risorsa, i nonni sempre disponibili e presenti, sostengono economicamente le famiglie, si prendono cura dei nipoti e seguono i figli. E’ questo il “lavoro” degli anziani: nel ruolo di nonni o genitori costituiscono il welfare del Paese ! Gli anziani sono una grande risorsa per la famiglia, per i loro nipoti e sono essenziali per la comunità. Sono tante le famiglie italiane che fanno affidamento sui nonni, quando essi se ne prendono cura nel sostegno economico di figli, molti con gravi problemi di occupazione, e dei nipoti alla ricerca di un lavoro.

cms_865/Foto_2_Vigile_in_pensione_davanti_scuola_via_Pescara-2.jpgA dispetto di chi li vuole soli e sofferenti, la maggior parte di essi dimostra un dinamismo e una voglia di vivere ed impegnarsi nel sociale coinvolgente! Essi rappresentano e costituiscono un forte ammortizzatore sociale argine nella crisi economica che investe da anni il nostro paese! I “giovani anziani” custodi e testimoni di grandi valori, che cercano di trasmettere nelle giovani generazioni !

cms_865/anzieni_protagonisti.jpg

Gli anziani, straordinaria risorsa, da esportare alla collettività! Perché il potenziale di energie e valori di cui oggi il mondo dell’anziano è portatore, rischia di disperdersi? Non mettiamoli nella condizione di non sentirsi utili confinandoli in ruoli umili, allontanandoli dalle loro case, dalle famiglie “ospiti” in istituti o case di cura, a volte luoghi molto discutibili per la loro cura!! Alla nostra società servono queste figure, affinchè i giovani si confrontino con le loro “radici”. L’uomo che invecchia, non è invisibile! E’ reale! rappresenta il passato che attraversa il presente e lascia traccia di sé nel futuro. Gli anziani sono maestri di vita,per tutte le generazioni e quando le generazioni si incontrano il mondo diventa migliore: è così che si cambia la storia !

Data:

25 Giugno 2014