Traduci

“LE MILLE E UNA PIAZZA”

Il teatro popolare ritorna a Milano con “Il teatro dei saltimbanchi”, la sessione di Carnevale del festival “Le mille e una piazza” di Atelier Teatro, giunto alla sua quarta edizione.

Tante novità per il Festival che riporta in piazza la Commedia dell’arte, tra classici e riletture originali, con spettacoli gratuiti adatti a un pubblico di tutte le età, in scena dal 18 al 26 febbraio 2023. Il Festival conferma l’abituale attenzione alle periferie e propone un’incursione nel centro storico, nel magico contesto di Piazza dei Mercanti.

L’evento di apertura e presentazione del programma del Festival è previsto per mercoledì 15 febbraio alle ore 18.00alla Fabbrica del Vapore (Sala ex Cisterne).

cms_29264/2_1675483924.jpg

Le mille e una piazza 2023” con il supporto dei Municipi del Comune e delle associazioni di territorio vede la partecipazione di compagnie di rilievo nazionale e internazionale e si avvale della consulenza dell’A.I.D.A.S. (Académie Internationale Des Arts du Spectacle) di Versailles, diretta dal maestro Carlo Boso (Piccolo Teatro, Milano; TAG Teatro, Venezia), che conferisce alla proposta un respiro internazionale.

cms_29264/3.jpg

Nelle prime tre edizioni il Festival ha portato oltre 70 rappresentazioni gratuite di teatro popolare in altrettanti luoghi di aggregazione (giardini urbani e piazze) della periferia milanese. In scena in questa prima sessione (a cui seguirà “Palchi fioriti” in primavera e “Racconti d’autunno” in autunno) Atelier Teatro, insieme ad altre compagnie nazionali e internazionali, porta in scena 10 imperdibili spettacoli che coinvolgeranno il pubblico raccontando le grandi storie della letteratura, della Storia e del Teatro. Dall’“Eroica commedia di Francesco Sforza” al “Trionfo di Arlecchino”dell’Amata Compagnie (Francia). Dall’“Amore delle tre melarance” del Gruppo Panta Rei (Vicenza), a “L’asino d’oro” di Apuleio, passando dall’“Inferno” di Dante con “Tra la perduta gente”.

cms_29264/4.jpg

In occasione delle celebrazioni del Carnevale Ambrosiano e della XIV Giornata Mondiale della Commedia dell’arte, dedicata quest’anno alla memoria del maestro Eugenio Allegri, il 25 febbraio il Festival “Le mille e una piazza 2023 – Il mercato dei saltimbanchi raggiunge piazza dei Mercanti, nel centro di Milano. Per l’occasione sarà allestito il palco circolare del “Cyrano de Bergerac” di Eugenio Allegri, sul quale si esibiranno diverse compagnie, nella competizione chiamata “L’Arena di Cyrano” per vincere il premio “Le mille e una piazza”. Le compagnie chiamate ad esibirsi sullo storico palco del maestro, selezionate tramite bando, saranno giudicate dalla giuria popolare del pubblico della piazza, cui si sommerà il voto degli organizzatori del Festival e di esperti del settore, quali Carlo Boso (A.I.D.A.S. di Versailles), Frédéric Rey (Festival de Commedia dell’arte di Nizza), Gianni Coluzzi (formatore teatrale e collaboratore storico di Eugenio Allegri), Michele Pagliaroni (CTU Cesare Questa – Festival Urbino Teatro Urbano), Luciano Brogi (SAT – Commedia dell’Arte Day), Mira Andriolo (Associazione Spartiacque) e Luca Comastri (Fraternalcompagnia). La compagnia vincitrice porterà lo spettacolo proposto nell’“Arena” in una delle prossime sessioni del Festival “Le mille e una piazza 2023”. È stato diffuso dagli organizzatori il bando ufficiale con le condizioni di partecipazione: scadenza ore 23.00 del 10 febbraio 2023.

cms_29264/5.jpg

“Le mille e una piazza” risponde all’esigenza di presidi culturali diffusi nelle periferie, in armonia con la riqualificazione territoriale e la lotta al degrado urbano. Il progetto mira inoltre alla costituzione di un circuito che colleghi trasversalmente i territori delle periferie milanesi. L’obiettivo di Atelier Teatro è da sempre quello di diffondere una cultura teatrale alla portata di tutti con l’attenzione alle finalità sociali portando lo spettacolo dal vivo ai quartieri e ai cittadini con minor accesso alle proposte culturali.

Data:

4 Febbraio 2023