Traduci

L’ENTUSIASMO RICHIEDE CAMBIAMENTO

Ci sono momenti in cui è necessario fermarsi a riflettere. Quei periodi in cui non troviamo una motivazione ad agire. Tutto appare estremamente abitudinario e mediocre al punto da non riuscire ad apprezzare nulla. Svegliarsi alla mattina sapendo cosa ci aspetta e privi della voglia di fare qualsiasi cosa. Non depressi ma stanchi e svogliati. Attenzione ai chiari segni che l’esistenza invia a ciascuno. Quando succede, bisogna prendere al volo l’occasione e cercare in fretta il modo di recuperare l’entusiasmo. Molti tendono ad accasciarsi nel vuoto dell’abitudine, pochi agiscono per uscire dal girone della noia esistenziale. L’entusiasmo è un moto dell’anima sottovalutato. Si impossessa del corpo come il fuoco con la legna. Ti prende con forza da dentro e trascina la mente in vie inaspettate. A tratti sorprendente, non chiede mai il permesso. L’entusiasmo ti regali certi voli sulla vita decisamente pieni di adrenalina. Al contrario, se spento dalla sonnolenza dell’anima, uccide lentamente. Chiunque è entusiasta all’inizio di un nuovo lavoro, di un nuovo amore, di una nuova casa, di una nuova avventura. Insomma il nuovo entusiasma! Cose, persone e situazioni diverse creano un mix di gioia ed eccitazione. Inizialmente desiderio e curiosità sono i muri portanti. Però poi ad un certo punto, lo sguardo comincia a vestire i panni del già visto e cala il sipario. Quello che prima è eccezione dopo diventa quotidianità costante. La sfida è nel mantenersi entusiasti anche dopo la novità che in precedenza ci ha cambiato la vita. Come?

cms_5741/2.jpgCambiando ancora. Non ci vuole molto, basta trovare stimoli che attirino l’attenzione del cuore. Non serve per forza stravolgere completamente tutto, è sufficiente un piccolo passo. Qualcosa che ci renda felici di quello che abbiamo tra le mani e che ci aiuti a carpirne l’importanza. Mantenete ciò che vi permette di volare e toglietevi le catene. Cambiate sempre, fatelo con piacere e dedizione. Non accontentavi dell’abitudine. Modificate, fate un passo avanti o semplicemente girate una virgola al contrario ma ricordatevi dell’importanza dell’entusiasmo.

Data:

11 Marzo 2017