Traduci

“LIFE IN 12 BARS”: IL DIO DEL BLUES È TORNATO

Eric Clapton arriva in Italia sul grande schermo con “Life in 12 Bars”, film documentario della regista Lili Fini Zanuck, che ripercorre la vita di una delle più grandi Icone del Rock mondiale. L’opera mette a nudo l’inedita vita di un personaggio che ha visto il buio attraverso l’uso di sostanze stupefacenti e i tanti (N.d.R. decisamente troppi) eccessi, ritrovando la luce e la rinascita artistica alla fine di un interminabile Tunnel pieno di sofferenze.

cms_8550/2.jpg

Bisogna ricordare anche il brutto periodo successivo alla perdita del figlio Conor, che ispirerà la splendida Tears in Heaven. Una vita vissuta armato di Stratocaster per ingaggiare, a suon di pentatoniche e arpeggi melodici, le battaglie contro i propri demoni, da cui, alla fine, sono scaturiti brani musicali unici e memorabili capaci di raccontare sé stesso e la società di cui facciamo parte.

cms_8550/3.jpg

“Una vita sospesa su di un filo”, la sua, con un mondo di fiaba all’orizzonte e l’oscuro abisso al di sotto, da noi seguita e fortemente amata a ogni passo della sua gande carriera discografica; perché, in fin dei conti, la sua chitarra è il prolungamento di un’anima inquieta, sensibile e passionale. Concludendo, si tratta di un docu-film che ripercorre, anche, i primi passi del “Dio del Blues” nelle bande degli anni ‘60 fino al successo da solista sulle ali di uno stile unico ed irripetibile. E per noi che amiamo Eric sarà un momento irripetibile, mentre per chi non lo avesse conosciuto a fondo è un’occasione unica per lasciarsi affascinare da un vero e proprio mito del Rock e della musica mondiale.

(Foto dalla pagina Facebook dell’artista: si ringrazia)

Data:

27 Febbraio 2018