Traduci

L’italiana EXCEN guida l’industria globale verso nuovi standard di sicurezza sul lavoro

(Adnkronos) – Da molti anni l’azienda è protagonista nello sviluppo e trasformazione di macchinari destinati ad aree ATEX con rischio di esplosione, ma si conferma in prima fila anche nello studio e nella produzione di energia  San Donato Milanese (Mi) 24/06/2024Non scendere a compromessi: sono queste le parole che meglio descrivono l’approccio di EXCEN s.r.l., azienda leader nella creazione e nella trasformazione di macchinari, componenti e apparati studiati per essere utilizzati in contesti regolati dalle direttive ATEX, ovvero suscettibili di rischi di esplosione. Una realtà industriale che ha fatto della sicurezza la sua missione primaria, un’impresa che, grazie alle migliori soluzioni in materia e alla costante ricerca dell’innovazione tecnologica, che più di tutte tutela i lavoratori in circostanze potenzialmente pericolose, si propone di cambiare molti settori produttivi globali, in un’ottica di salvaguardia dell’individuo e della collettività. Forte di una lunga tradizione imprenditoriale, iniziata nel 1948 con i primi impianti antideflagranti realizzati in Italia, oggi EXCEN rappresenta un importante punto di riferimento nel campo della prevenzione e della sicurezza. “Industria chimica, petrolchimica, farmaceutica, alimentare, energetica, off-shore, delle costruzioni di gallerie e mineraria: la versatilità delle nostre soluzioni ci permette di essere presenti in svariati contesti produttivi”, spiega Antonio Pacetti, Presidente di EXCEN. “I nostri clienti diretti sono tra i più grandi costruttori e rivenditori di macchinari, di materiale elettrico e di motori a combustione interna, grandi player e partner tecnici che si affidano a noi per sviluppare attrezzature customizzate che possano permettere loro di esplorare nuovi segmenti di mercato. Noi, dal nostro canto, forniamo loro la qualità e il supporto necessari per raggiungere i più alti standard di sicurezza. Quella che accettiamo, infatti, è una doppia sfida: garantire che le macchine e le apparecchiature che trasformiamo rimangano sicure nel loro utilizzo, per come le ha progettate il fabbricante, e che le stesse lo siano anche quando vengano utilizzate in luoghi che presentino pericoli di esplosione. Per questo, grazie a un insieme di processi volti a valutare attentamente ogni rischio e a compiere le scelte tecniche più consone e responsabili, ci piace dire che noi di EXCEN produciamo sicurezza, per i nostri clienti e per gli utilizzatori finali, in tutte le sue innumerevoli sfaccettature”.  Fra le principali attività si annoverano esecuzioni ATEX, valide per l’Europa, e IECEx, accettate nel resto del mondo, per carrelli industriali, piattaforme elevatrici, motori diesel per pompe antincendio, motopompe di travaso, gruppi elettrogeni e compressori, predisposti per assemblaggio in open frame, cabine insonorizzate ed elitrasportabili, e, infine, apparecchi e componenti elettrici per macchine o per installazioni fisse soggette ad agenti atmosferici aggressivi, come accade sulle piattaforme off-shore, nelle miniere o in impianti chimico-farmaceutici. I prodotti, sviluppati su misura, coprono un arco di applicazione estremamente vasto e rispondono alle esigenze specifiche di ogni cliente in base al contesto in cui opera. “Con seimila metri quadri di stabilimenti, quasi un centinaio di addetti, una capacità produttiva in progressivo aumento, circa 650 clienti in 60 Paesi e un fatturato in costante crescita, crediamo di ricoprire un ruolo significativo non solo nel contesto produttivo attuale ma anche per quanto riguarda il futuro della sicurezza sul lavoro”, dichiara Pacetti. “Il nostro obiettivo quotidiano è quello di interpretare al meglio un mondo caratterizzato da un elevato dinamismo tecnologico, contribuendo a scrivere nuove norme di settore attraverso l’innovazione e la valutazione delle necessità future. Per questo è fondamentale, per noi di EXCEN, investire in ricerca e sviluppo contando su un team di progettisti, addetti alla produzione e al controllo qualità, assistenti tecnici, commerciali e responsabili del post-vendita in grado di dialogare costantemente tra loro e con i clienti. Al contempo, ci concentriamo anche nella formazione di nuovi professionisti, organizzando periodicamente corsi di formazione e aggiornamento dedicati ai tecnici addetti alla manutenzione di macchine, motori e apparecchi ATEX e IECEx. I nostri formatori sono tutti certificati da organismi internazionali ed enti terzi secondo i più rigidi protocolli, in qualità di Trainer Ism-ATEX e IECEx Competent Person. Al fine di fornire il miglior supporto tecnico-commerciale agli utilizzatori finali, EXCEN organizza corsi specifici per il personale di vendita dei propri partner. La finalità è quella di accompagnare i nostri clienti nell’assunzione di decisioni più responsabili e nella scelta delle soluzioni più appropriate”.  Fra le ultime sfide vinte, ricordiamo le soluzioni sviluppate per la piattaforma offshore Umm Lulu della Abu Dhabi National Oil Company e la realizzazione del primo carrello elevatore elettrico cingolato ATEX per una piattaforma off-shore nel Mare del Nord.  In definitiva, EXCEN è una realtà di eccellenza a livello internazionale nel campo della sicurezza e dell’innovazione.Un’azienda che con la qualità dei suoi prodotti, supportati da efficienti servizi di assistenza post-vendita, da certificazioni che attestano gli altissimi standard tecnici e da una costante attività di ricerca e sviluppo, è riuscita a essere presente in quasi tutto il mondo, con un fatturato estero pari a circa il 90 percento. “Oltre alle soluzioni che compongono il nostro core business”, conclude il Presidente, “nei prossimi anni avremo modo di implementare altri segmenti produttivi, come quello che riguarda la produzione di energia, i sistemi solari e le macchine a guida autonoma. Gli importanti risultati raggiunti fino ad ora non fanno che darci fiducia e nuovo impulso per il futuro”. 
https://www.excen.it/
 —immediapresswebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Autore:

Data:

24 Giugno 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *