Traduci

LUKASHENKO E’ TORNATO:VOCI SU MALATTIA UN VERO MISTERO IN BIELORUSSIA

Ipotesi e domande sulla salute di Alexandr Lukashenko, presidente della Bielorussia. Dal 9 maggio, quando ha fatto visita a Vladimir Putin a Mosca, il leader di Minsk a quanto pare è tornato a mostrarsi in pubblico solo oggi, tra voce relative a problemi di salute. Nelle ultime ore il presidente bielorusso ha visitato il comando dell’aviazione militare e la difesa aerea del suo paese. L’agenzia di stato bielorussa ha diffuso due foto della visita di Lukashenko, che appare in divisa militare. Nella prima immagine, il presidente bielorusso è in piedi , nella seconda è seduto dietro una delle scrivanie del centro di comando. Altre foto della visita di Lukashenko sono state diffuse dal canale Telegram governativo Pul Pervogo.

Durante la visita, Lukashenko ha osservato che al momento “non vi è una situazione critica” per quanto riguarda la sicurezza aerea. Tuttavia “vi sono fattori che destano preoccupazione”, ha proseguito, citando i quattro velivoli russi “abbattuti” nell’oblast di Bryansk.

In un video diffuso oggi dai media bielorussi, Lukashenko parla con voce bassa e affaticata e porta un bendaggio alla mano destra. Il sito dell’opposizione Nasha Niva attira intanto l’attenzione sua una delle foto diffuse dall’agenzia stampa ufficiale BeLta in cui Lukashenko appare con lo sguardo fisso, quasi come una statua di cera, seduto ad una delle postazioni del centro di comando.

’’Non ci sono notizie ufficiali da Minsk circa la salute di Lukashenko’’ e ’’noi ci atteniamo a quelle’’, ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha commentato le indiscrezioni secondo le quali Lukashenko avrebbe ’’contratto un virus’’, mentre alcune fonti ritengono che sia stato ’’avvelenato’’.

Intanto, ha esortato a prepararsi “a qualunque scenario” Svetlana Tikhanovskaja, ex candidata di opposizione alla presidenza in Bielorussia. “Ci sono molte voci sulla salute del dottor Lukashenko. Per noi, significa una sola cosa: dovremmo essere pronti per qualunque scenario”, ha affermato. “Abbiamo bisogno di una comunità internazionale che sia proattiva e rapida”, ha aggiunto la leader di opposizione, fuggita dal paese dopo aver denunciato i risultati delle ultime presidenziali, nell’agosto 2020, che avevano confermato Lukashenko.

Autore:

Data:

16 Maggio 2023