Traduci

Maltempo, scatta l’allerta meteo: in quali Regioni

(Adnkronos) – Il maltempo, ancora, non lascia l’Italia. La Protezione Civile ha diramato per la giornata odierna un’allerta meteo gialla per rischio temporali in otto Regioni sia del Nord che del Sud. La prima parte della settimana sarà, infatti, caratterizzata da temporali e forte vento. Per questo è scattato l’avviso meteo per l’Abruzzo, la Lombardia, le Marche, il Molise, la Puglia, la Toscana e l’Umbria. Criticità ordinaria per rischio idraulico, invece in Veneto in particolare per il “Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, l’Adige-Garda e i monti Lessini, il Po, il Fissero-Tartaro-Canalbianco e il Basso Adige”.  Come scrive Antonio Sanò, fondatore del sito www.iLMeteo.it
con la prossima settimana l’anticiclone africano inizierà gradualmente ad avanzare verso il nostro Paese. Tra oggi e domani avremo ancora dei residui temporali al Nord e su alcune regioni del Centro, mentre da mercoledì 5 l’alta pressione invaderà tutta l’Italia garantendo un tempo ampiamente soleggiato e via via più caldo. Entro il secondo weekend di giugno i valori massimi toccheranno i 30°C su gran parte delle regioni italiane, anche in pianura. “Tra oggi e domani avremo un passaggio di correnti instabili provenienti dal nord Europa che porteranno ancora un po’ di temporali, e a maggior rischio le regioni del centro nord” spiega all’Adnkronos il meteorologo Mattia Gussoni. “Da mercoledì 5 giugno potrebbe esserci la svolta e l’estate potrebbe prendere il volo, dato che dalla metà della prossima settimana l’anticiclone africano avanzerà verso il bacino del Mediterraneo quindi ci sarà più sole su tutta Italia. Farà piuttosto caldo perché sono masse di aria calda in arrivo dall’Africa, che porteranno le temperature anche sui 30-32 gradi nel centro sud e il caldo comincerà a farsi sentire anche sulle pianure del Nord”. “La tendenza è ancora instabilità, quindi alternanza tra momenti soleggiati e fasi piovose, con rovesci e temporali che bagneranno soprattutto il Nord, fino alla prima metà di questa settimana” dice all’Adnkronos il meteorologo Andrea Giuliacci. “Nella seconda parte della prossima settimana – conclude Giuliacci – probabile arrivo dell’alta pressione e quindi prevalenza di tempo stabile e asciutto in tutta Italia con temperature in crescita e assaggio di caldo estivo, specie al Sud”. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Autore:

Data:

3 Giugno 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *