Traduci

MATTARELLA ALL’ALTARE DELLA PATRIA. LE TAPPE DEI POLITICI

Oggi, 25 aprile 2023, in occasione del 78° Anniversario della Liberazione, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dopo aver reso omaggio al Monumento del Milite Ignoto all’Altare della Patria, si recherà a Cuneo, Borgo San Dalmazzo e Boves.

All’Altare della Patria Mattarella sarà accompagnato dalla premier, Giorgia Meloni, e dai presidenti di Senato e Camera, Ignazio La Russa e Lorenzo Fontana.

A Cuneo, il capo dello Stato deporrà una corona al Monumento della Resistenza; si recherà, quindi, al Teatro Toselli per la cerimonia commemorativa del 78° Anniversario della Liberazione. Nel pomeriggio Mattarella si trasferirà a Borgo San Dalmazzo dove deporrà una corona d’alloro al Memoriale della deportazione e visiterà il Museo Memo4345. Ultima tappa a Boves: in Piazza d’Italia il presidente Mattarella renderà omaggio al monumento che commemora le vittime dell’eccidio di Boves.

Il presidente del Senato, Ignazio la Russa, dopo aver reso omaggio all’Altare della Patria accompagnando il Presidente della Repubblica, sarà a Praga, dove alle 12.15 interverrà alla Riunione dei presidenti dei Parlamenti dell’Unione europea. Nel pomeriggio deporrà una corona al Monumento di Jan Palach, quindi visiterà il campo di concentramento di Theresienstadt.

La premier Giorgia Meloni, dopo aver partecipato alla cerimonia di deposizione di una corona d’alloro all’Altare della Patria da parte del Capo dello Stato, alle 10 sarà alla cerimonia di deposizione di una corona di alloro al Mausoleo delle Fosse Ardeatine da parte del vicepremier e ministro degli Esteri, Antonio Tajani, in rappresentanza ufficiale del governo.

Il ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, parteciperà a Castelvetrano alla cerimonia di svelamento della teca contenente i resti della Quarto Savona 15, l’auto su cui viaggiava il giudice Giovanni Falcone il giorno della strage di Capaci.

Data:

25 Aprile 2023