Traduci

Mattarella: “Serve vicinanza Ue a cittadini” (Altre News)

Coronavirus, Mattarella: “Serve vicinanza Ue a cittadini”

“Come hai scritto nella Tua lettera abbiamo bisogno di uno spirito veramente europeo di concreta solidarietà. L’Unione europea, con i suoi vertici, sta operando con serietà e determinazione di fronte a questa drammatica condizione, nuova e generale. Sono certo che continuerà a farlo: i nostri concittadini europei hanno bisogno di avvertire l’efficace vicinanza dell’azione dell’Unione”. Lo scrive il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, rispondendo alla lettera inviatagli dall’omologo tedesco Frank Walter Steinmeier. “Mi auguro fortemente che alla Germania e agli altri Paesi sia risparmiato il doloroso percorso dell’Italia”, le parole di Mattarella.

“Come Ti ho detto nel corso della nostra conversazione telefonica, spero che l’esperienza che, per prima, l’Italia si è trovata a sviluppare per contrastare il contagio possa risultare utile per tutta Europa e a livello globale”, un altro passaggio della lettera.

“Qui, in numerosi territori, con tante vittime, viene decimata la generazione più anziana, composta da persone che costituiscono per i più giovani punto di riferimento non soltanto negli affetti ma anche nella vita quotidiana”.

Coronavirus, Russia invia medici e materiale sanitario in Italia

Le forze aeree russe sono pronte a inviare in Italia squadre di virologi militari ed equipaggiamenti medici per la lotta al coronavirus, su istruzioni del presidente Vladimir Putin. A quanto scrive l’agenzia stampa russa Itar Tass, il leader del Cremlino ha telefonato ieri al presidente del Consiglio Giuseppe Conte per discutere degli aiuti. Il 21 marzo era stato il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu a parlare con il collega Lorenzo Guerini.

Shoigu ha già dato ordine per la creazione di un gruppo aereo per “l’urgente” invio di aiuti per l’Italia nella lotta al coronavirus a partire da ieri. “Appena l’Italia sarà pronta, gli aerei da trasporto dell’aviazione militare russa invieranno otto squadre mobili di virologi e medici militari, veicoli per la disinfezione con aerosol di mezzi di trasporto e territori, così come equipaggiamento medico”, riferisce il ministero russo della Difesa. L’Italia, si legge, ha confermato la disponibilità ad accettare gli aerei militari russi.

Guerini, aggiunge la Tass, “ha ringraziato la Russia per aver prontamente fornito aiuto per lottare contro la pandemia nell’ambito di un accordo fra Conte e Putin”. Nella telefonata con Conte, ha detto il portavoce del Cremlino, Putin ha rassicurato sulla prontezza russa di fornire gli aiuti. Oltre al materiale e i dispositivi mobili disinfettanti, trasportati su camion Kamaz, vi sarà anche l’invio di specialisti russi per offrire assistenza nelle zone più colpite dall’epidemia.

Coronavirus,Merkel in isolamento a casa

La cancelliera tedesca Angela Merkel German rimarrà a casa in isolamento, dopo essere entrata in contatto con una persona contagiata dal coronavirus. Lo ha reso noto il suo portavoce Steffen Seibert, spiegando che la cancelliera è stata vaccinata venerdì da un medico poi risultato positivo al coronavirus.

La Merkel è stata informata della positività del medico dopo il suo discorso televisivo di questa sera in cui ha chiesto ai tedeschi di ridurre al minimo i contatti fra le persone. Nei prossimi giorni, ha detto Seibert, verrà sottoposta anche lei al test. Nel frattempo la cancelliera si auto isolerà a casa dove continuerà “a svolgere i suoi doveri”.

Coronavirus, Oltre mille contagiati in Africa

L’Africa supera i mille contagiati da coronavirus. Secondo i dati diffusi su Twitter dal Centro di controllo delle malattie dell’Unione Africana (Cdc Africa) vi sono 1.198 casi positivi in 41 stati e territori dell’Africa.

Ecco i dati per Paese: Algeria(102), Angola(2), Benin(2), Burkina Faso (75), Camerun(27), Capo Verde (1), Repubblica Centro Africana (3), Ciad(1), Congo (2), Costa d’Avorio (17), Gibuti (1), Repubblica Democratica del Congo (18), Egitto (294), Guinea equatoriale (4), Eswatini (4), Etiopia(9), Gabon (4), Gambia (1), Ghana (21), Guinea (2), Kenya(7), Liberia(3), Madagascar(3), Mauritius (14), Mauritania(2), Marocco (96), Namibia(3), Niger (1), Nigeria(25), Ruanda (17), Senegal(56), Seychelles(7), Somalia(1), Africa del Sud (240), Sudan(2),Tanzania(6), Togo(9), Tunisia(60), Uganda(1), Zambia(2), Zimbabwe (2). Vi sono poi i territori francesi di Mayotte(4) e della Reunion(47).

Coronavirus, 1.685 morti in Iran

Sono 1.685 le persone morte in Iran per il coronavirus, mentre il numero dei contagi è arrivato a 21.638. Lo ha reso noto il ministro della Salute, Kianoush Jahanpour, precisando che nelle ultime 24 ore vi sono stati 1028 nuovi contagi e 129 decessi. Intanto il leader supremo iraniano, l’ayatollah Ali Khamenei, ha rifiutato l’aiuto offerto dagli americani, riferendosi nuovamente alla teoria complottista che il virus sarebbe stato creato dagli Stati uniti per danneggiare Cina e Iran. “Abbiamo tanti nemici, ma i peggiori sono gli americani”, ha detto Kahmenei in un discorso televisivo in occasione del Capodanno persiano. “In queste circostanze non possiamo accettare offerte come queste”, ha aggiunto, respingendo le offerte americane.

Il leader supremo iraniano ha più volte accusato Washington di aver creato il virus come arma batteriologica. Il leader Supremo ha parlato da casa e non, come di consueto, dal mausoleo dell’imam Resa a Mashhad. L’evento è stato infatti cancellato per non contribuire alla diffusione del contagio.

Autore:

Data:

23 Marzo 2020