Traduci

Meteo, Weekend fino a 30°C: con l’Anticiclone Narciso Zero Termico altissimo tra Sabato e Domenica

Prospettive di sole e soprattutto di caldo per l’ormai imminente weekend, destinato a trascorrere sotto l’influenza di Narciso, promontorio anticiclonico di provenienza africana che tenderà a rinforzarsi ulteriormente proprio tra Sabato 6 e Domenica 7 Aprile.

Dopo diversi giorni nei quali l’alta pressione ha influenzato soprattutto la parte più meridionale del bacino del Mediterraneo, ora la sua egemonia si estenderà con vigore verso Nord, avvolgendo così l’intero nostro Paese. Tale avanzamento garantirà oltre ad un consolidamento della stabilità atmosferica, anche un incremento delle temperature, le quali risulteranno anomale per l’inizio di Aprile, ben sopra la media.

Se per molti l’arrivo di questo caldo fuori stagione rappresenterà un gradito anticipo della stagione estiva, è importante non trascurare le conseguenze che tale situazione potrebbe avere sul nostro ambiente e in particolare sulle nostre montagne, ancora ricoperte da uno spesso strato di neve, portato in dote dalle recenti perturbazioni che hanno colpito il Nord.
Il rinforzo dell’anticiclone Narciso, previsto soprattutto da Sabato 6 Aprile, provocherà un rapido innalzamento delle temperature, che si prevede possano raggiungere valori intorno ai 20°C a 2000 metri di quota entro il weekend, con lo zero termico (parametro che rappresenta l’altitudine alla quale la temperatura dell’aria raggiunge lo zero) che, pensate, si eleverà ben al di sopra dei 4000 metri. Ciò provocherà una fusione precoce e accelerata del manto nevoso, con conseguente afflusso nelle acque dei fiumi e dei torrenti a valle e aumento del rischio legato a fenomeni idrogeologici avversi.

Zero termico previsto oltre i 4000 metri sulle regioni alpine

Zero termico previsto oltre i 4000 metri sulle regioni alpineParallelamente, un aspetto che richiede un’attenzione particolare è il pericolo di valanghe, che sarà accentuato dalle temperature anomale che sono attese nei prossimi giorni. Le ultime analisi diffuse dal servizio AINEVA segnalano un rischio forte (grado 4 su un massimo di 5) per la Lombardia; situazione non meno preoccupante per Piemonte, Valle d’Aosta, Trentino-Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia, dove il rischio viene classificato come marcato,(grado 3).

Non molto da dire, infine, a livello previsionale per il weekend in arrivo: sia Sabato 6, sia Domenica 7 Aprile, caldo in aumento a parte, potremo godere di un ampio soleggiamento, da Nord a Sud, con i cieli che risulteranno pressoché limpidi sulle nostre regioni centro-meridionali e con qualche nube qua e là che potrà far capolino al Nord, ma senza disturbare in alcun modo il gradevolissimo Fine Settimana che ci attende.

Su questi temi è intervenuto Antonio Sanò, fondatore de iLMeteo.it, al quale abbiamo chiesto cosa sta per accadere.
Stiamo per vivere una situazione straordinaria: l’anticiclone nordafricano si sta espandendo dal Marocco verso la Spagna e la Francia con temperature già in forte aumento e un po’ di pulviscolo sahariano nei cieli. Ma dai prossimi giorni Narciso inizierà a fare sul serio su gran parte dell’Europa.

Cosa succederà dal weekend?
Dal weekend l’anticiclone africano conquisterà anche l’Italia e, in modo estremo e più intenso, le regioni alpine, la Germania e la Polonia. Una configurazione rara, ma che sta diventando sempre più frequente con i Cambiamenti Climatici in atto.

Il Riscaldamento Globale è sempre più una realtà?
Proprio così, il Riscaldamento Globale porterà, nel cuore del Continente, valori termici fino a 18°C oltre la media del periodo; ecco alcuni esempi: Berlino normalmente ad inizio Aprile registra massime sui 12°C, il termometro raggiungerà 28-30°C tra Domenica e Lunedì! Come in un infuocato Luglio!
Ci sono altre nazioni europee che saranno colpite da questo caldo eccezionale?
Senz’altro: pure in Polonia e nella confinante Bielorussia i termometri voleranno in alto, facendo assaggiare l’Estate anche ai popoli del Baltico. A Mosca, infine, raggiungeremo 22°C contro il clima aprilino che indica una media di 9°C, avremo ben 13°C in più!

Previsioni per l’Italia?
Il caldo anomalo si farà sentire soprattutto tra il weekend e Lunedì con picchi di 30°C anche nei fondovalle alpini: tutta la fascia alpina vivrà una fase tipica di luglio con lo zero termico fino a 4200 metri; ricordiamo che il record estivo è di circa 5200 metri, ad inizio Aprile saliremo quindi quasi sulla cima del Cervino per trovare lo zero termico, una follia.

Questo caldo fuori stagione disegna un quadro preoccupante?
Purtroppo. E’ un quadro rosso fuoco, di caldo anomalo, da piena ondata di calore ad inizio Aprile che non lascia presagire niente di buono per la prossima Estate.

Oltre al caldo, ci sarà il sole ovunque nel weekend?
In pratica sì ma, per cercare il pelo nell’uovo, avremo ancora la possibilità di locale pioviggine in Liguria nelle prossime ore e di un deciso aumento di velature ‘sabbiose’ verso il Nord-Ovest da Domenica sera. Per il resto avremo tempo bello, le temperature saranno più calde nei fondovalle alpini e lontano dal mare.
Conclusioni?
Vivremo, da Nord a Sud, il primo weekend d’Estate ad inizio Aprile: il proverbio ‘Aprile non ti scoprire’ non vale più.

Autore:

Data:

6 Aprile 2024